Mia: 35 giorni e già in cerca di famiglia. Gliene troviamo una?

Si è appena affacciata alla vita Mia e già cerca una famiglia. Non lasciamola da sola!

Mia è la protagonista di questo nuovo articolo della rubrica che si occupa delle adozioni degli animali più sfortunati. Quelli che non hanno nessuno che possa occuparsi di loro.

Questa splendida cucciolotta, a cui siamo convinti che non riuscirete a resistere, si chiama Mia, si trova a Napoli e non ha ancora compiuto due mesi.

In realtà è presto per essere adottata, ma la volontaria che si sta occupando di lei è già in cerca della miglior famiglia possibile.

gattino piccolo

La storia di Mia è una delle tante che già conosciamo bene. Nel nostro Paese sono tantissimi gli animali che vengono abbandonati o che addirittura nascono in strada e che trascorrono anni alla ricerca di un adottante.

Siamo convinti che Mia non ci metterà molto a trovare qualcuno che voglia adottarla. Effettivamente è impossibile resistere a questo dolce batuffolo di pelo che ispira tanta tenerezza.

Mia ha poco più di un mese e non sappiamo come abbia vissuto finora. L’hanno trovata casualmente in un garage all’interno del motore di una Smart.

Come sappiamo questo è un periodo davvero difficile per i cuccioli. E Mia è solamente una delle tante che cerca disperatamente una famiglia.

È alla ricerca di una famiglia amorevole e protettiva. Per questo motivo uno dei requisiti che il probabile adottante deve possedere è una casa in sicurezza. Soprattutto se munita di balconi, terrazze o giardini.

Il necessario quindi per impedire alla piccola Mia di correre pericoli. La cucciola verrà affidata spulciata, sverminata e possibilmente con il primo vaccino.

L’adottante dovrà dare la sua disponibilità a seguire il normale iter di adozione. Il quale prevede un colloquio pre affido, la firma del modulo di adozione e l’impegno a sterilizzare Mia intorno ai 6 mesi di vita.

Se volete conoscere meglio Mia o volete chiedere informazioni, vi invitiamo a mandare un messaggio su Whatsapp al 3917508754.

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche: Nayeli: la mamma coraggio è in cerca di una casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati