Home Razze di Gatti Gatto soriano o meticcio

Gatto soriano o meticcio

gatto soriano che dorme

Con il nome di gatto Soriano o meticcio si identifica una razza di gatti impura che comprende i comuni gatti domestici nati da incroci non effettuati dall’uomo. Essa prende il suo nome dalla Siria, in cui si è originariamente diffuso allo stato selvatico.

Spesso viene erroneamente identificato con l’Europeo, che però è una razza a tutti gli effetti da cui il Soriano discende. In inglese viene chiamato Tabby, termine utilizzato anche per indicare il pattern tigrato tipico di questi gatti ma riscontrabile anche in moltissime altre razze: Tabby deriva da Attabiyah, regione dell’attuale Iraq in cui viene prodotta una seta dai motivi molto simili.

Il meticcio è uno dei gatti più diffusi al mondo e non solo nelle nostre case: è infatti anche il più comune gatto di strada, abituato a doversela cavare da solo e quindi molto furbo e indipendente. Ha uno spiccato istinto da predatore e ama esplorare gli spazi aperti, di cui si sente il padrone. Quando le necessità lo richiedono, però, è molto bravo ad attirare l’attenzione degli esseri umani e il loro fascino risulta spesso irresistibile. Se i prescelti saranno in grado di guadagnarsi la sua fiducia otterranno in cambio un compagno di vita affettuoso e leale da riempire di coccole e con cui andare perfettamente d’accordo.

Origini storiche della razza

gattino soriano in natura

A proposito di gatto soriano, il più classico dei gatti domestici ha origini antichissime, databili almeno al 2000 a.C.: è infatti in quest’epoca che la razza selvatica Felis Silvestris Lybica, da cui il Soriano discende, cominciò a venire addomesticata (e in seguito persino venerata) in Egitto e dintorni.

Questo animale, che era riuscito facilmente a conquistare il cuore dell’uomo, si diffuse in Europa all’epoca dei Fenici, che li utilizzavano come cacciatori di ratti a bordo delle loro navi. Il Soriano si distinse in questo ruolo per aggressività ed efficacia rispetto ad altre razze, al punto che nel XVII secolo la città di Venezia ne importò un gran numero di esemplari affinché girassero liberi per le strade e dessero la caccia ai ratti che stavano in quel momento diffondendo la peste. È proprio per questo motivo che il gatto, e in particolare il Soriano, è un vero e proprio beniamino di questa città.

Nonostante non si tratti di una razza pura, al Soriano è permesso partecipare alle esposizioni feline poiché gode di una categoria tutta per sé: quella dei “gatti di casa”, a cui sono ammessi tutti i meticci oltre il sesto mese d’età..

Prezzo

gatto soriano a pelo lungo

Il Soriano è un gatto davvero molto comune, per cui il suo prezzo è basso e non raggiunge nemmeno i 100 euro. Spesso viene semplicemente adottato o regalato.

Carattere

gatto soriano colore grigio

L’indipendenza è senza dubbio il tratto più distintivo del gatto Soriano, che per lungo tempo è vissuto in modo autosufficiente se non del tutto selvatico. A questa caratteristica si aggiunge ovviamente anche un ottimo istinto per la caccia, che nella sua storia ha spesso rappresentato l’unico mezzo di sussistenza.

Tenuto in casa il gatto soriano è però straordinariamente dolce e affettuoso e sa creare un legame solido con gli umani di casa, specialmente con quello che considererà il suo prediletto; va molto d’accordo con i bambini, con cui si mostra paziente. Ama essere accarezzato ma sempre alle sue condizioni, poiché a un certo punto tende a stancarsi e cercare un po’ di solitudine; potrebbe non gradire essere preso in braccio.

Sia il maschio che la femmina sono particolarmente irascibili nel periodo di calore: quest’ultima si abbandona a lunghi e lamentosi miagolii rotolandosi sul pavimento, mentre il primo può allontanarsi anche molto da casa e attaccar briga con qualunque altro maschio che gli si opponga. A prescindere dal calore, comunque, l’ambiente esterno è per il Soriano un richiamo spesso irresistibile.

Caratteristiche fisiche

gatto soriano grigio all aperto
Eccoci dunque con le caratteristiche fisiche del gatto soriano o meticcio:

Corpo

Il Soriano è un gatto di taglia media e possiede una corporatura muscolosa con un petto ampio e ben sviluppato e una grossa coda arrotondata in punta.

Testa

La testa risulta abbastanza larga rispetto al corpo.

Occhi

Gli occhi sono rotondi e leggermente obliqui, e il loro colore si intona con quello del pelo: verdi se esso è grigio o marrone, blu se è bianco e verdi o avana se è tendente al fulvo.

Orecchie

Le orecchie sono di grandezza media, piuttosto diritte e distanziate.

Zampe

Le zampe sono muscolose come il resto del corpo e di media lunghezza.

Pelo

Il pelo del gatto soriano è generalmente corto e molto soffice, dotato di un sottopelo più o meno folto a seconda del clima più o meno rigido dell’area in cui vive.

Colore

I colori del gatto soriano sono nero, grigio, rosso, bianco, marrone e possono presentarsi in diversi pattern: uniforme (Ticked Tabby), tigrato (Mackerel Tabby), maculato (Spotted Tabby), marmorizzato (Classic/Blotched Tabby). Il mantello anche essere a più colori, anche se le femmine sono le uniche che arrivano ad averne tre insieme. Una caratteristica considerata immancabile nel Tabby è una striatura a forma di M sulla fronte. A seconda del colore del mantello varia anche quello dei cuscinetti delle zampe.

Salute

Il gatto Soriano gode di ottima salute, non si conoscono disturbi genetici legati alla sua razza.