4 modi per capire se il gatto ha la febbre senza termometro

Come si fa a capire se il proprio amico a quattro zampe ha la febbre senza dover usare il termometro? Ecco i modi principali

In molti si domandano se sia possibile capire se il gatto ha la febbre senza usare il termometro. La risposta, come si può ben capire dal titolo, è ovviamente affermativa.

Ci sono infatti ben 4 modi per capirlo e te li sveleremo qui nelle righe seguenti. Conoscerli è fondamentale per tenere sempre sotto controllo la salute del tuo amico a quattro zampe preferito!

Controlla il respiro

Uno dei sintomi più comuni della febbre nei nostri amici a quattro zampe è il respiro affannoso. Per questo, se ti accorgi che il micio non respira correttamente o ansima come normalmente fanno i cani, allora potrebbe avere la febbre.

Toccagli la schiena e le orecchie

Queste due parti del corpo tendono a diventare notevolmente più calde quando si manifesta la febbre. A meno che il micio non sia esposto al sole o si trovi vicino ad una fonte di calore, quindi, potrebbe trattarsi con molta probabilità di febbre.

felino dorme pisolino

Vedi se ha i brividi

Così come succede nel nostro caso, anche nei gatti la febbre provoca brividi di freddo. Essi, però, possono dipendere anche da altri problemi di salute come ad esempio i dolori articolari oppure perché la temperatura in casa è effettivamente troppo bassa.

micio coperta caldo

Controllagli il naso

Il naso di un gatto in salute è sempre umidiccio. Quando invece esso appare decisamente più asciutto, allora la cosa potrebbe dipendere fondamentalmente da due motivi: febbre e disidratazione. Se la seconda ipotesi è da scartare, allora è chiaro quale sia la ragione.

Come avrai ben intuito, questi sono i sintomi più comuni della febbre nei nostri amici a quattro zampe. Tuttavia, la prova del 9 che non lascia alcun dubbio resta sempre e comunque quella della rilevazione della temperatura. Se non puoi farlo perché sei senza termometro, chiedi una visita al tuo veterinario di fiducia!

Leggi anche: 4 suggerimenti per i proprietari di gatti alle prime armi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati