Baby Mars, il gattino che ha insistito per rimanere con chi lo aveva salvato (VIDEO)

Quando lo hanno trovato Baby Mars era davvero molto piccolo. Tuttavia aveva le idee molto chiare: voleva rimanere con chi lo aveva trovato

cucciolo di gatto

Il protagonista del video e della storia di oggi è un tenace gattino di nome Baby Mars che alla fine ha ottenuto quello che desiderava.

Ovvero essere ufficialmente adottato dalla ragazza che si era presa cura di lui quando era ancora una minuscola palla di pelo che nemmeno camminava.

gattino con pallina

Delle persone hanno trovato il piccolo e i suoi fratelli per le strade di Montreal. Subito soccorsi i volontari li hanno portati in un rifugio in cui alcuni volontari potevano occuparsi di loro 24 ore su 24.

Perché era proprio questa l’assistenza che richiedevano: continua. Baby Mars fu inizialmente assistito da un volontario di nome Jess che lo ha curato e nutrito ogni due ore.

I gattini infatti dovevano ancora essere svezzati. Così dopo diverse giornate difficili, li hanno dichiarati finalmente fuori pericoli.

gattino che osserva

Ed è qui che entra in scena Coralie, una ragazza che è diventata la fortunata che avrebbe dovuto portarlo a casa.

Si è presa cura di lui, lo ha riscaldato e lo ha portato solo a casa sua. Inizialmente avrebbe dovuto tenerlo fino a che i volontari non gli avessero trovato una famiglia definitiva.

Ma i due nel frattempo hanno finito per stringere un rapporto davvero intenso e speciale. Subito dopo mangiato lui si rannicchiava contro di lei e dormiva beato, in pace con il mondo e con se stesso.

Ecco il gattino Baby Mars in un simpatico video:

Così quando Baby Mars è riuscito a guadagnarsi la tanto sospirata indipendenza è arrivato il momento di metterlo in adozione. Tuttavia Coralie ormai sapeva di non potersi separare da lui e Baby Mars concordava allegramente con lei.

gattino che osserva

Alla fine il piccolo e tenace gattino è riuscito ad ottenere quello che desiderava e ora potrà vivere sempre con la sua adorata Coralie. Vi lasciamo con un’altra storia a lieto fine: quella della gattina Delancey e dei suoi gattini.