Chaos, il gatto che è rinato dopo aver conosciuto il gattino Arlo

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Chaos, un gatto che sembrava non avere più voglia di vivere.

Si tratta di una storia che ancora una volta ci dimostra quanto coraggio abbiano i nostri amici a quattro zampe e soprattutto che la forza d’animo di non arrendersi mai non gli manca sicuramente.

Il gatto Chaos

Il gatto protagonista della storia di oggi si chiama Chaos ed è un felino a cui la vita non ha fatto grandissimi regali.

Chaos è un gatto che per tutta la vita ha vissuto come randagio. Nato per strada è stato l’unico sopravvissuto della sua cucciolata.

Trovato quasi in fin di vita per le strade di Montreal, in Canada, è stato soccorso e trasportato al Chatons Orphelins Montreal, un rifugio per felini molto famoso nella città canadese.

Gatto che osserva

Qui il nostro amico a quattro zampe ha dimostrato di essere un po’ provato dalla sua vita da randagio.

Ha dovuto affrontare un lungo percorso di cure, fatto di molti medicinali per sconfiggere una brutta infezione alle vie respiratorie.

Il nostro amico a quattro zampe non voleva mai restare solo. Cercava sempre un altro felino con il quale stare insieme, quasi come se cercasse la mamma.

Gattino Arlo

Oppure non voleva lasciare andare via i volontari che si occupano del rifugio. Insomma, sembrava proprio che avesse bisogno di compagnia per poter ricominciare a vivere felice.

E quella compagnia un giorno per fortuna è arrivata. I volontari hanno infatti portato al rifugio un altro piccolo gattino, un felino di nome Arlo.

Anche lui aveva un brutto passato alle spalle e aveva rischiato di non sopravvivere. Proprio come Chaos, anche Arlo doveva affrontare un lungo periodo di cure per poter star meglio, dimostrando una grande forza d’animo.

Due gatti che giocano insieme

E Arlo e Chaos insieme ce l’hanno fatta. Fin dal loro primo incontro, i due amici a quattro zampe sono diventati inseparabili.

Trascorrono la maggior parte del tempo insieme e sembra proprio che la loro amicizia li abbia aiutati a ritrovare la voglia di vivere. Adesso la speranza è che possano trovare una famiglia in grado di prendersi cura di loro, ovviamente insieme!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati