Clive: il gatto smarrito che viene ritrovato visibilmente ingrassato

Clive è stato ritrovato con parecchi kg in più perché è vissuto all'interno di un magazzino per alimenti di animali domestici.

gatto-prima-e-dopo

Un gatto norvegese, Clive, venne ritrovato 14 mesi dopo la sua scomparsa, visibilmente ingrassato. Il motivo? aveva vissuto per parecchio tempo all’interno di un magazzino, dove venivano conservati degli scatoloni contenenti cibo per animali domestici.

Clive, un gatto norvegese di appena nove mesi, scomparve misteriosamente da casa. Egli amava uscire all’aperto, ma poi rientrava tranquillamente in casa. Un giorno i suoi proprietari Tanya e Jonathan Irons, non lo videro rientrare e furono presi da grande sconforto.

gatto-norvegese

Nei giorni successivi del gatto Clive non si ebbero più notizie e nessuno lo aveva visto o incontrato. La coppia divulgò volantini e post su Facebook, affinché potessero ritrovarlo! ma, niente, era sparito nel nulla. Naturalmente i proprietari furono addolorati da questa perdita e ancor di più la loro figlioletta Elizabeth, che era molto attaccata al gatto Clive.

Ma, 14 mesi dopo la scomparsa del gatto Clive, una chiamata ridette speranza alla famiglia. Il direttore del negozio di alimenti per animali domestici Kennelgate Pet Superstore, aveva trovato Clive all’interno del proprio magazzino. Era risalito a loro grazie al microchip che il veterinario aveva scansionato, non appena gli era stato portato dopo il ritrovamento.

gatto-con-uomo-e-donna

Quando lo andarono a riprendere, non potevano credere ai loro occhi! Non era Clive! O meglio era Clive, ma era il doppio di come lo ricordavano. Era ingrassato visibilmente. Come mai, vi chiederete voi? Ebbene, il magazzino dove era stato ritrovato era di circa 20 mila metri quadrati ed era interamente ricoperto da scatole di alimenti per animali.

gatto-con-busta-di-crocchette

Quindi il gatto aveva mangiato ogni giorno in gran quantità. I dipendenti del magazzino, hanno cominciato a dubitare che ci fosse un qualche animale poiché hanno ritrovato degli escrementi. Ma, non riuscivano a trovarlo e quindi hanno pensato ad una trappola. Sistemarono una gabbia con dentro un tappetino con del cibo. Quando il gatto arrivò ed entrò nella gabbia, questa automaticamente si chiuse. Il gatto mangione quindi venne portato dal veterinario per un controllo e vedere se aveva il microchip.

gatto-con-ragazza-in-braccio

La coppia fu comunque felicissima di riaverlo, così come la piccola Elizabeth che non riusciva a capire se quello fosse veramente Clive.

gatto-con-famiglia

Come potete ben vedere il prima e il dopo di Clive è veramente impressionante. Nella foto che invece trovate sotto potete vedere come Clive appariva prima di essersi smarrito, vicino ad uno dei suoi fratelli gatti.

gatto-grande-e-gatto-piccolo

Veramente una grande differenza rispetto ad ora. Comunque Clive è tornato alla sua routine quotidiana e piano piano anche i suoi fratelli gatti, George e Leon, si stanno abituando ad avere questo grande gattone in giro per casa. Anche con qualche kg in più rimane pur sempre il gatto affettuoso e tenero che è!

gatto-con-crocchette