Colonia felina in un appartamento in degrado

Sessanta gatti sono stati trovati a Rozzano, presso un appartamento abitato da una donna con problemi mentali, in condizioni di degrado.

colonia-felina-in-appartamento-in-degrado

Una storia veramente triste, che deve far riflettere. In questa storia non c’è solo l’abbandono degli animali, ma anche l’abbandono, da parte di chi se ne dovrebbe occupare, di un essere umano. Andiamo con ordine e raccontiamo la storia dal principio. Solo pochi giorni fa, a Rozzano, un comune milanese, l’associazione Crazy Cats e la polizia locale hanno trovato in un appartamento una colonia di sessanta gatti.

poliziotto-volontari-con-trasportino-gatto
Ad abitare nell’appartamento è una signora non ancora sessantenne, alla quale hanno staccato ormai da alcuni mesi luce e gas. Capite bene che si tratta di una persona con problemi economici e che soffre di una qualche patologia psicologica.

La signora Lucia Galeone, volontaria dell’associazione Crazy Cats, ha riferito che loro erano già intervenuti tempo prima e che avevano già portato via trenta gatti, così da poter provvedere alle cure e alle adozioni.

donna-soccorso-gatti

La polizia e i volontari dell’associazione hanno provato a bussare alla porta dell’appartamento, ma nessuno ha risposto. La donna infatti da alcuni giorni era ricoverata in ospedale a causa di un malore.

Così hanno chiesto aiuto ad una vicina di casa della donna e, una volta entrati ,hanno potuto vedere con i loro occhi lo stato di abbandono in cui riversava l’appartamento. Immondizia, escrementi, materasso rotto e pulci ovunque.

Insomma uno scenario terribile. Hanno provveduto a portare via alcuni gatti, ma non hanno potuto fare di più. Gli sforzi infatti sono vani. Assistenti sociali del Comune e interventi dell’amministrazione comunale sono risultati quasi del tutto vani, poiché la donna non è interdetta.

Hanno potuto solamente, mesi prima, fare una sanificazione dell’appartamento. Per poter risolvere la problematica nel minor tempo possibile occorre dalle autorità competenti una disposizione sanitaria dall’Agenzia di Tutela della Salute o un TSO (trattamento sanitario obbligatorio). Solo così si potrebbe permettere un aiuto concreto alla donna.

Le Associazione Crazy Cats, Tom e Jerry, Mondo Gatto e Enpa, si stanno prendendo cura dei gatti salvati, ma la situazione è disperata. Speriamo che si faccia tutto il possibile, per il bene della donna, ma anche dei gatti che vivono in condizioni igienico-sanitarie pessime.

Vogliamo inoltre ricordare quanto sia importante l‘adozione. Infatti è un modo per poter dare ai nostri amici animali un aiuto concreto a vivere la vita nella maniera migliore possibile.

gatti-nel-trasportino

Pensiamo che sia fondamentale che trovino una famiglia con la quale condividere giorni felici , spensierati e pieni di amore. Non lasciamoli quindi in balia di loro stessi o chiusi a vita nei rifugi,dove ogni giorno i volontari salvano e aiutano centinai di animali in difficoltà.

gatto-dietro-a-sbarre

Tutti hanno bisogno di una famiglia e di un posto che possano chiamare casa. Sicuramente i loro occhi esprimeranno la loro riconoscenza più di mille parole.

gatto-e-cane