Come mai il gatto si gratta le orecchie?

Se il vostro gatto si gratta le orecchie, allora fareste bene a leggere questo articolo. Ecco tutti i motivi che spiegano questo atteggiamento

Gatto che si gratta

Il vostro gatto si gratta spesso le orecchie? Senza creare allarmismi, è bene sapere che molto spesso questo atteggiamento nasconde sintomi di un problema di salute.

Le orecchie, infatti, sono una parte molto delicata del vostro amico a quattro zampe e come tale devono essere sempre tenute sotto controllo.

Gatto tigrato che si gratta le orecchie

 

Ovviamente, è giusto valutare la condizione del vostro felino. Se il vostro gatto si gratta le orecchie, infatti, non per forza dovete correre dal veterinario temendo il peggio. Ciò che è importante valutare, infatti, è la frequenza con la quale lo fa.

Grattarsi, in fin dei conti, è una cosa del tutto normale, se non si trasforma in un atteggiamento cronico. In quel caso, infatti, potrebbe esserci davvero qualcosa che non va.

Gatto rosso che si gratta

Uno dei principali problemi che colpisce questa parte del corpo, sono gli acari nelle orecchie. In molti altri casi, invece, potrebbe trattarsi di un’infezione. Il vostro amico a quattro zampe potrebbe essere stato colpito da dei batteri, oppure dai funghi.

Un altro dei problemi che potrebbe portare il vostro gatto a grattarsi spesso le orecchie è la presenza di un corpo estraneo. Proprio come i cani, infatti, anche i felini rischiano di raccattare sporcizia durante le loro avventure all’area aperta.

Gatto che si gratta dietro la testa

È il caso, ad esempio, dei tanto temuti forasacchi. Si tratta di spighe di grano che tendenzialmente sono pericolose per i cani, ma che spesso possono attaccarsi anche nei felini.

Se il vostro gatto si gratta molto le orecchie e tiene la testa inclinata da un lato, provate a guardare dentro per escludere il problema forasacchi.

Un gatto mentre si gratta

In ultimo, attenzione anche alle allergie alimentari. Una sbagliata alimentazione, infatti, potrebbe portare il vostro gatto ad avere infiammazioni della pelle o dell’intestino, che possono a loro volta provocare delle infiammazioni nelle orecchie.

Insomma, il nostro consiglio resta sempre uno soltanto. Per qualsiasi dubbi, rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia. Come lui, nessuno saprà dirvi cosa è giusto fare!