Gatti di un rifugio riescono a far cambiare idea ad un imprenditore

uomo-con-gatto-bianco-e-nero

I gatti ospitati in un rifugio riescono a far cambiare idea ad un imprenditore, che non pensava minimamente al profondo legame che può instaurarsi tra un gatto e l’essere umano. L’uomo diventa così volontario e poi responsabile della cura degli animali ospiti della struttura.

Ci sono persone che molto spesso non riescono a capire il legame che nasce tra una persona e il proprio gatto. Oppure il legame che unisce un gruppo di persone e i gatti alla quale provvedono costantemente. Perché? perché solo chi può stringere un gatto a se e osservarlo in tutti i momenti della giornata, può veramente capire il loro straordinario mondo e la loro particolare personalità.

gatto-che-viene-accarezzato-da-uomo

Ma, non è detto che chi non ha mai avuto un gatto o ritiene di non volerlo, non cambi velocemente idea e decida poi di prendersene cura. Questo è quello che è capitato al signor Ryan Keenan, proprietario di un negozio, che nella sua vita non aveva mai avuto modo o occasione di approcciarsi con i gatti. Tutto cambiò quando vicino al suo negozio vi si trasferì la sede del Safe Haven Pet Sanctuary, una associazione di protezione e tutela di animali abbandonati.

gatto-dentro-un-negozio

Il sign. Keenan fino a quel momento non conosceva un granché il mondo dei gatti. Addirittura chiese ad uno dei volontari se i gatti cambiassero il colore del pelo, come fanno i camaleonti per mimetizzarsi. Comunque, rimase alquanto colpito del tanto lavoro che i volontari svolgevano per migliorare le condizioni dei trenta gatti ospiti della struttura.

Si intenerì talmente tanto nel vedere tutti quei gatti e gattini, che prese la decisione di offrirsi come volontario durante la notte. Quel compito lo portò a sentirsi veramente utile e in qualche modo cambiò la sua visione sui gatti.

gatto-accovacciato

Quindi, non solo cominciò ad aiutare presso la struttura, ma convinse anche alcuni impiegati che lavorano per lui, a rendersi utili e a seguire il suo esempio. Un cambiamento alquanto drastico, reso ancora più speciale dal profondo legame che tuttora lega Keenan al gatto Button.

Button è un ospite del rifugio e non riesce a fidarsi degli umani a causa del recente abbandono da parte della famiglia del suo proprietario, che non poteva più badare a lui. Infatti il proprietario, essendo molto malato, è stato trasferito in una struttura in cui si prendono cura di lui.

gatto-su-scrivania

Keenan è stato l’unico che ha saputo far breccia nel cuore di Button che non perde occasione di fargli visita nel negozio. Keenan poi si offre di accompagnarlo in una bella passeggiata all’aperto. Vista la sintonia dell’uomo con i gatti del rifugio e soprattutto dei miracoli che è riuscito a compiere su Button, egli è stato nominato “Responsabile della cura degli animali”.

Certamente oggi ne sa molto di più sui gatti e sul loro straordinario mondo. Questa è una prova schiacciante che chiunque riesca in qualche modo a vivere a stretto contatto con questi splendidi felini, cambi radicalmente le proprie convinzioni e il proprio pensiero.