Gattina rimane in ospedale dopo il crollo

Questa è una storia davvero triste perché ci fa rendere conto di come sia davvero fragile l'equilibrio della vita

La storia di questa dolcissima gattina che potete benissimo vedere in foto non inizia come una storia meravigliosa. Infatti, la piccola vive la peggiore delle esperienze. E ne esce comunque vincitrice. Leggiamo insieme cosa sta accadendo. La storia che vi racconterò proprio oggi parla di questa tenera gattina che rimane in ospedale dopo il crollo nella sua cittadina. E’ una notizia davvero sconvolgente, la gente è in preda al panico e i piccoli pelosetti scompaiono nel nulla.

Tra i quali anche la nostra piccola pelosetta dal mantello arancione. Per giorni e giorni non si sapeva che fine avesse fatto la piccola dolce gattina. E la sua famiglia la cercava ovunque sperando che ci fosse ancora qualche traccia di lei nascosta da qualche parte. E quando finalmente la trovarono era sepolta dalle macerie di una casa, e non riusciva neanche più ad emettere dei miagolii, per quanto pera stanca di combattere.

La piccola gattina ha lottato a lungo prima che la trovassero, ed ora sta ancora lottando in ospedale per cercare di avere salva la vita. Ecco a voi la storia di questa gattina che esce vincitrice da una catastrofe naturale come questa.

Questa è la storia della dolce gattina che rimane in ospedale dopo il crollo, avvenuto nella sua città. La piccola si chiama Vitoria, e viveva nella città di Petropolis, a Rio de Janeiro, in Brasile. La piccola non aveva idea di cosa stava per accadere, si è ritrovata di punto in bianco sotto ad un cumulo enorme di macerie, senza avere via di scampo.

Fortunatamente i Vigili che stavano effettuando le operazioni di recupero la videro. E fu come se la salvassero da morte certa. Fu immediata la corsa in ospedale, poteva avere moltissime ferite, non solo esterne, ma anche interne. Invece la piccola ce la fece, dopo ben 9 giorni passati sotto quel cumulo di macerie.

Ora resta in ospedale per dei controlli, e perché i medici vogliono assicurarsi che la sua vita sia effettivamente fuori pericolo. La piccola pelosetta non smetterà mai di ringraziare i suoi soccorritori. L’hanno salvata.

LEGGI ANCHE: Gatta ritrovata a 200 km di distanza grazie all’aiuto di un angelo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati