Gattino in pericolo di vita a causa di una freccia

Questa è la storia di questo gattino che rischia la sua vita a causa della cattiveria e della superficialità di alcune persone

Oggi vi racconterò una storia che vi lascerà completamente senza parole. E questo perché le persone a volte sanno essere davvero cattive e superficiali, e a rimetterci sono spesso proprio i nostri amici a quattro zampe. Infatti, la storia di cui vi parlerò oggi tratta proprio di un gattino in pericolo di vita a causa di una freccia lunga un metro.

Esatto, avete capito bene, il piccolo rischia la sua stessa vita per una freccia conficcata proprio nel suo corpicino. Questa storia è davvero raccapricciante perché nessuno si aspetterebbe mai che i nostri piccoli amici pelosetti debbano subire delle ingiustizie simili. Invece, è proprio questo il punto. Moltissime persone, tutt’ora non si rendono conto di quanto siano indifesi i nostri piccoli animali domestici, e fargli questo significa maltrattarli.

E lo Stato Italiano condanna queste opere di maltrattamento con una sentenza in tribunale che a seconda della gravità prevede la sanzione pecuniaria o il carcere. Ecco a voi la storia di questo dolce gattino che proprio non meritava un trattamento simile.

Questa è la storia di un gattino in pericolo di vita a causa di una freccia. Il piccolo gattino dal manto arancione si chiama Napo, e vive con la sua meravigliosa famiglia ad Albano Sant’Alessandro. Proprio qui, il piccolo pelosetto, nella giornata dell’Epifania, il 6 gennaio, rientra a casa con una freccia che gli trafigge il corpo.

La freccia aveva perforato un polmone, e ci fu subito la corsa in clinica. Il piccolo lotta tra la vita e la morte, e la sua proprietaria non si sapeva spiegare il perché. Nessuno capiva come una freccia fosse finita nel corpicino di questo dolcissimo gattone dal mantello arancione.

Questo fino a quando la sua proprietaria, di nome Emanuela, sentì suonare il citofono. Era un uomo, dispiaciuto, che disse che fu per un incidente, che per errore colpì il suo gatto con la freccia. Insomma ragazzi, il mio consiglio è, state attenti ai vostri piccoli pelosetti, ma soprattutto chiunque debba lanciare frecce, petardi e così via, prima accertarsi se ci siano o meno piccoli animali nei paraggi.

LEGGI ANCHE: Gattina maltrattato da un gruppo di ragazzini: dopo mesi guarisce e trova una famiglia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati