Gattino randagio entra in una casa e decide di farsi adottare

L'adorabile gattino aveva deciso di non voler più vivere in strada, così è entrato in una casa e ha convinto i proprietari ad adottarlo

I gatti sono animali furbi e intelligenti, per questo grazie alle loro doti riescono a ottenere tutto, o quasi, quello che vogliono dai loro amici umani; in questo caso persino farsi adottare! Questo gattino infatti era un randagio, ma un giorno si è accorto che la vita vagabonda non gli piaceva più. Così il piccolo è entrato di nascosto in una casa e poi usando tutta la tenerezza a sua disposizione ha convinto i padroni di casa ad adottarlo.

gatto dorme sul letto

La gattina di nome Ramela era una cucciola randagia; il 27 ottobre scorso per la prima volta è entrata in casa della biiologa Nathália Teles e da quel giorno non è più voluta andare via. “Non volevo stare con lei per paura che non si adattasse e che agli altri animali non sarebbe piaciuta. Ma tutto ha funzionato e lei è una fannullona” ha raccontato Nathalia dopo che Ramela è entrata effettivamente a far parte della famiglia. Adesso la piccola randagia è perfettamente integrata nella casa e tutti i componenti della famiglia le vogliono bene e la riempiono di affetto.

cane con gattino

Già il giorno dopo essere arrivata a casa Ramela aveva già preso il possesso del letto; divertita dalla storia la biologa Nathalia ha deciso di filmare la scena e di raccontare la storia del suo nuovo gatto sul suo profilo TikTok. Il post è rapidamente diventato virale e ha raggiunto migliaia di visualizzazione e like, oltre a centinaia di condivisioni e di commenti divertiti. “Aveva paura che non si adattasse e stava già dormendo nel letto” ha commentato un utente; “Nell’ultima immagine è come: ‘Se una volta ero un senzatetto, l’ho dimenticato‘”, ha scherzato un altro; “Per chi non lo sapesse, è così che vi adottiamo umani“.

LEGGI ANCHE: I gatti imparano ad aprire il frigorifero e la padrona è costretta ad installare una telecamera di sorveglianza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati