Gattino ritrovato nella ruota di un camion viene salvato da un uomo

Chiunque in una situazione del genere si sarebbe arreso! Ma così non ha fatto questo gattino, che ha voluto combattere per la vita

Il racconto di oggi riguarda un povero gattino ritrovato bloccato in uno pneumatico di un camion in una fredda sera d’inverno; fortunatamente lì vicino c’era probabilmente il suo angelo custode.

Un uomo (anonimo) era a fare spesa in un negozio di pneumatici in una sera di ottobre nella città di Commerce City, Colorado, Stati Uniti. Neanche lui si sarebbe aspettato che quella sarebbe diventata una serata indimenticabile.

micetto soriano

Uscito dal negozio, si dirigeva verso la sua auto quando improvvisamente la sua attenzione viene catturata da una serie di strazianti miagolii. Questi provenivano da un camion parcheggiato lì vicino; così l’uomo decise di avvicinarsi. Era una serata veramente fredda; la temperatura era di -7°C e c’era un forte vento. Per tale motivo l’uomo ha voluto cercare l’animaletto in pericolo.

Chinatosi sotto il semirimorchio, eccolo lì! Un povero gattino ritrovato attaccato alla struttura metallica del camion che miagolava in cerca di aiuto. Era completamente incollato al camion a causa del suo pelo congelato e cercava in ogni modo di liberarsi, senza riuscire.

L’uomo agì subito andando a prendere dell’acqua calda. Con cautela inizia a spruzzarla sugli arti congelati del micetto per aiutarlo a staccarsi da lì. Una volta liberato il micino lo ha avvolto in una coperta calda e ha cercato di farlo tranquillizzare.

Dopo averla asciugata e scaldata con cura e amore per quasi mezz’ora, il nostro protagonista ha portato l’animaletto in un rifugio. È arrivato con il gattino in braccio alla Dumb Friends League, un’organizzazione dedicata al salvataggio e alla riabilitazione degli animali senza casa. Lì ha ricevuto le cure mediche adeguate di cui aveva bisogno. “Il primo passo di quest’uomo è stato capire come liberare le gambe e la coda del gattino senza causare ulteriore dolore e sofferenza”, ha condiviso la Dumb Friends League.

gattino in mano

Nonostante le sue condizioni non ottimali, la sua voglia di vivere era più grande e grazie all’aiuto dei medici è riuscito a salvarsi. Se quell’uomo non fosse intervenuto non ci sarebbe stata speranza per il povero micetto.

Dopo essersi completamente ripresa abbastanza per essere trasferita in una famiglia affidataria ed è proprio quella del suo soccorritore! Si era innamorato di lei dal primo giorno in cui l’aveva vista e le ha anche dato un bellissimo nome: Serse.

LEGGI ANCHE: La gattina che nessuno vuole adottare per la sua faccia deformata

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati