Il gatto caduto in un pozzo di 15 metri viene salvato dai pompieri grazie a tecniche speciali

Dopo la segnalazione i pompieri si sono recati sul posto e hanno scoperto che la situazione era più grave del previsto; il pozzo era profondo oltre 15 metri

Nonostante i nostri pet siano animali molto intelligenti, a volte capita che si mettano in guai veramente seri. Non è raro sentire parlare di cani o gatti caduti in pozzi, fiumi, laghi ghiacciati o rimasti bloccati da qualche parte; fortunatamente per loro sono molti gli eroi disposti a rischiare la vita per salvare la loro. Un bellissimo esempio è quello di questo gatto; il micio era caduto in un pozzo e non sarebbe mai potuto sopravvivere senza l’intervento dei vigili del fuoco. Quando i soccorritori sono arrivati si sono resi conto che la situazione era molto più grave di quanto si aspettassero; il pozzo era profondo all’incirca 15 metri e scendere nella sua profondità per recuperare l’animale non sarebbe stata un’impresa semplice.

gatto caduto nel pozzo

La vicenda si svolge a Borgo a Giovi, nel comune di Arezzo, dove una chiamata rivolta ai vigili del fuoco ha segnalato la presenza dell’animale nel pozzo. I pompieri sono arrivati sul luogo dell’incidente e una volta constata la profondità del pozzo hanno attuato delle tecniche particolari per riuscire a recuperare l’animale. Gli agenti si sono calati per 15 metri utilizzando tecniche speleo alpino fluviali; queste prevedono l’utilizzo di attrezzatura alpinistica come ad esempio corde, bloccanti, discensori e carrucole. Solo così questi coraggiosi uomini sono riusciti ad arrivare in fondo per prelevare l’animale in difficoltà.

borgo a giovi

Fortunatamente una volta prelevato il gatto i vigili del fuoco hanno potuto constatare, con grande sorpresa e gioia, che l’animale non aveva riportato nessun danno fisico. Così grazie al loro intervento i proprietari del micio hanno potuto riprenderlo tra le loro braccia, in un ricongiungimento decisamente tenero e toccante; i padroni del gatto non si sarebbero mai aspettati che il micio tornasse in superficie sano e salvo e per questo saranno eternamente grati ai pompieri che hanno rischiato la vita per salvare il povero animale.

LEGGI ANCHE: In Australia la fauna autoctona è minacciata da gatti e volpi: uccidono 2,6 miliardi di animali l’anno

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati