Gatto conteso da due famiglie

Un gatto era scoparso e dopo due anni è tornato ora conteso tra due famiglie che si sono prese cura di lui

La triste storia riguarda un bel gatto soriano grigio, chiamato Poppy. Scappato di casa e scomparso nel nulla due anni e mezzo fa e poi tornato. La famiglia originaria e quella che si è presa cura di lui durante i due lunghi anni di latitanza, ora si contendono il gatto.

gatto-scompare-per-due-anniLa piccola Lily Downie, di soli nove anni, viveva a Sydney, in Australia, aveva da poco perso il padre prematuramente, quando la madre decise di regalarle un gattino proprio per aiutarla a superare il difficile momento.

gatto-poppy-vive-a-sidney

Era il 2017, hanno vissuto insieme per ben sette anni. Poi circa due anni fa, la famiglia di Lily si è trasferita in un’altra casa, probabilmente per il cambiamento, il gatto Poppy, approfittando della porta semiaperta, è scappato di casa, praticamente scomparso.

Lo hanno cercato invano per settimane. Anche perchè Poppy era stato accolto in una famiglia, sempre nello stesso quartiere.

La donna che ha trovato il gatto ha raccontato di averlo portato dal veterinario per controllare il microchip ma non era aggiornato, quindi non sono potuti risalire alla sua famiglia.

il-gatto-poppy-contesoLa donna dice anche di essersi presa cura del gatto, di aver speso tanti soldi per fargli fare una pulizia dentale completa e per rifare di nuovo il microchip.

La famiglia originaria di Poppy, ha saputo per caso, da una vicina di casa, che probabilmente il loro gatto perso due anni prima, si trovava in una casa a pochi isolati dalla loro.

Lily si è precipitata a casa della donna, il gatto l’ha subito riconosciuta. Ma la donna si è rifiutata di restituire il micio. Dicendo che lei per due anni si è presa cura del gatto, aveva fatto i nuovi documenti al micio, quindi non voleva lasciarlo andare.

gatto-scompare-per-due-anniMa la famiglia di Lily non si dà pace. Hanno raccontato pubblicamente la loro storia. Amano infinitamente Poppy non lo hanno mai dimenticato. Del resto per Lily è il ricordo del padre morto troppo presto.  Però dall’altra parte c’è un altra famiglia che ha vissuto per due anni con il gatto in casa e si è affezionata a lui. Voi come la pensate a riguardo?