Gatto fa gli occhi dolci: come mai e cosa vuole davvero?

Se il gatto fa gli occhi dolci è il segnale che vi vuole bene e ve lo sta dimostrando

I gatti comunicano con loro sguardo ed è inevitabile non innamorarsene.
Ma cosa vuol dire quando il gatto fa gli occhi dolci?
Non ci sembra possibile, ma è normalissimo che accada.
Ecco perché succede.

I gatti hanno i loro mezzi per comunicare con noi, uno di questi è sicuramente lo sguardo.
Affascinante e profondo, lo sguardo dei gatti ci dice molto in realtà sul loro stato, anche di salute.

Lo sguardo dei gatti: come capire tutti i segnali e interpretarli

gatto con occhi gialli

Gli occhi dei gatti sono sicuramente la loro parte più affascinante.
Il loro sguardo profondo è capace di catturare la nostra attenzione bloccandoci ad ammirarne i loro colori magnifici.
Tuttavia sono anche la parte più delicata e sensibile, per questo motivo è opportuno controllarli spesso per evitare situazioni spiacevoli.
Prima di spiegarvi i motivi per cui il gatto fa gli occhi dolci, impariamo a capire qualcosa di più degli occhi dei gatti e del loro sguardo.

Espressivi e ipnotici sono la parte che amiamo di più. Ma quali sono le loro caratteristiche di tipo anatomico?

Le palpebre: le palpebre, che proteggono l’occhio, nel gatto sono tre. Due fanno da rivestimento e l’altra invece, entra in funzione quando le prime due sono chiuse proteggendo l’occhio.

La congiuntiva: una parte delicatissima che serve a rivestire le ghiandole lacrimali.
Fate molta attenzione a questa membrana, è la parte più delicata ed è quella che potrebbe facilmente prendere delle infezioni come la congiuntivite.

Cornea: la cornea invece è quella parte che riesce a filtrare la luce ed è protetta dalla congiuntiva.

Iride: l’iride è la parte colorata invece. Ed è sicuramente quella che amiamo di più.
Gli occhi dei gatti possono avere mille sfumature di colore e tutte rendono il loro sguardo sempre più intenso e affascinante.

Pupilla: infine la pupilla. La parte che comunica di più attraverso i diversi movimenti che può assumere. Si assottiglia o si dilata in relazione alla luce o a situazioni di particolare interesse per il gatto.

Spiegata la parte anatomica passiamo adesso ad approfondire i segnali comunicativi che i gatti ci lanciano attraverso lo sguardo.

Perché il gatto fa gli occhi dolci? Tutti i segreti sullo sguardo dei gatti

gatto striato

Non balzate dalla sedia se il vostro gatto pare farvi gli occhi dolci, come vi raccontiamo sempre, sono capaci di provare sentimenti e sono altresì capaci di dimostrarvelo, a loro modo certo.
Scherzi a parte, gli occhi dolci dei gatti non sono un qualcosa di così anomalo, ma ad ogni azione è probabile che corrisponda una richiesta o un appunto e in alcuni casi sì, vi sta dicendo che vi vuole bene.
Ma vediamo di capirci di più.

Il gatto assume gli occhi dolci soprattutto per dimostrarvi il loro affetto.
Quella particolare posizione che ci scioglie, è spesso accompagnata da fusa e strofinii vari.

Se accade significa che il gatto è molto tranquillo, si sente in pace a proprio agio con voi e vi sta dimostrando che vi ama e che vorrebbe stare in vostra compagnia.
Quando succede potreste a vostra volta, ripetere gli stessi movimenti: provate a socchiudere gli occhi.
Molto studiosi hanno dimostrato che in relazione a comportamenti del genere il gatto riesce a percepire a sua volta lo stato di beatitudine che l’umano prova.
In questo modo si crea un legame davvero indissolubile tra voi e il vostro micio.
Approfittatene!

Non solo sguardi dolci: come il vostro gatto vi comunica che vi ama

gatto arancione

Non vi dimostra affetto solo ed esclusivamente con lo sguardo, ma ci sono molti atteggiamenti e comportamenti che sono strettamente connessi al bene che il micio vuole dimostrarvi.
Vediamone qualcuno.

Fusa: le fusa sono la dimostrazione di affetto più alta e conosciuta.
Le particolari vibrazioni che riescono a trasmettere sono un chiaro segnale di profondo agio e benessere.
Difficile resistere!

Vi segue: se non riuscite a camminare per casa senza che il gatto vi segua sempre e dovunque e anche nei posti più insoliti, sappiate che a suo modo vi sta dimostrando che non può fare a meno di voi.

Si strofina e sbatte la testa contro di voi: è un atteggiamento molto tipico e sta a significare che siete di sua proprietà.
Lo strofinio in particolare, permette al gatto di lasciare dopo al suo passaggio i feromoni.
I feromoni servono al gatto per comunicare le tracce del suo passaggio, per determinare la proprietà di un territorio, umano o oggetto.

Mostra la pancia: quando il gatto vi mostra la pancia è un preciso segnale che si fida totalmente di voi a tal punto da mostrarvi la sua parte più delicata.

Regali: se vi porta un regalo e lo lascia davanti la porta si tratta di una manifestazione di affetto molto grande.
Certo, non è bello ricevere in dono un topolino morto, ma riusciremo a perdonarlo.

Vi lecca: corrisponde ai nostri baci. Impossibile resistere soprattutto perché sono molto rari.

E vi morde: se vi lecca, ma successivamente vi morde, tranquilli, non è impazzito.
Anche i piccoli morsi sono chiarissimi segnali del suo affetto nei vostri riguardi.

Nonostante l’immaginario comune attribuisca al gatto pochi atteggiamenti di amore nei confronti del suo padrone, ci teniamo a sfatare questo mito.
Sono animali molto indipendenti, è vero, che spesso amano stare isolati a dormire, possibilmente tutto il giorno.
Ma nonostante questo amano i loro padroni, li scelgono e non li lasceranno mai.

Come prendersi cura degli occhi dei gatti

sguardo di gatto

Come abbiamo spiegato finora, gli occhi del gatto sono la parte più affascinante ma anche la più delicata.
Per questo motivo è opportuno non abbassare mai l’attenzione e controllare periodicamente lo stato di salute degli occhi del gatto.

Una particolare e frequente infezione è la congiuntivite.
Gli occhi risultano arrossati e gonfi e in questi casi vi consigliamo di chiamare immediatamente il vostro veterinario di fiducia per intervenire in tempo.

Ad ogni modo, come accade per noi umani, la congiuntivite può essere tamponata tempestivamente anche attraverso degli impacchi di camomilla da preparare a casa.
State dunque con gli occhi sempre aperti su di loro per evitare situazioni più gravi e irreversibili.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati