Gatto intrappolato su un albero: salvato grazie ad un’idea geniale

Molti sono stati i tentativi messi in atto per farlo scendere: ecco tutta la storia

Hank è un gatto che si è reso protagonista di una storia che sta facendo il giro del web. Dovete infatti sapere che questo meraviglioso gattino è rimasto intrappolato per ben cinque giorni e quattro notti su un albero. Ecco cosa è successo al micio protagonista dell’articolo di oggi.

Per cinque giorni e quattro notti Hank è rimasto intrappolato su un albero. L’esperienza si è rivelata per il micio un vero e proprio dramma tanto da mostrare tutta la sua volontà a non voler più scendere. Numerosi sono stati i tentativi messi in atto da persone dal cuore d’oro affinché Hank potesse tornare libero dalla sua mamma umana.

Nonostante i numerosi piani messi in atto per recuperare il pelosetto, solo una grande idea ha fatto sì che il gattino intrappolato sull’albero potesse tornare dalla sua proprietaria, Dolores Bushong. La donna è rimasta davvero scioccata quando ha scoperto che il suo gatto era rimasto intrappolato su un albero.

gatto rimasto intrappolato su un albero per cinque giorni

La donna è rimasta sorpresa quando i suoi vicini di casa si sono messi all’opera per recuperare il pelosetto da lassù. Purtroppo però che ogni tentativo ideato si è rivelato vano. Fino a quando la storia di questa vicenda ha iniziato a girare, arrivando alle orecchi di Lydia Krassensky, dipendente della Human Rescue Alliance.

La donna, infatti, ha dichiarato che anche sua sorella e suo cognato hanno vissuto una simile esperienza. Per questo Lydia ha proposto alla mamma umana di Hank di utilizzare un cestino con all’interno gli oggetti di appartenenza del povero micio.

L’idea si è rivelata un vero e proprio successo. All’interno del cestino sono stati messi un tiragraffi, una coperta e un paio di pantofole della mamma umana di Hank. Questi oggetti sono riusciti a convincere Hank a scendere dell’albero e ritornare dalle braccia della sua amata proprietaria.

storia di un gatto rimasto intrappolato su un albero

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Gin e Tonic, i due gattini gettati nella spazzatura e adottati dai Vigili del Fuoco

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati