Gatto nero: tra superstizioni, leggenda e verità

Le superstizioni e le leggende sul gatto nero: in realtà è un potente portafortuna, ecco tutta la verità.

gatti neri

Quello del gatto nero è un vero e proprio mito: ci sono tante domande che siamo soliti farci, perché la leggenda sui gatti neri vede questi mici al centro di alcune affermazioni che non sono sempre veritiere, anzi. Scopriamo dunque tutto ciò che bisogna sapere a riguardo.

Perché si dice che il gatto nero porti sfortuna?

L’affermazione che il gatto nero porti sfortuna risale all’epoca del Medioevo, quando erano associati prevalentemente alle Streghe. Si raccontava infatti che i gatti neri erano i compagni fedeli delle streghe e perciò portavano sventura e sfortuna a chi li incrociava. Questa maldicenza deriva forse dal fatto che essendo di colore nero, nell’oscurità, non venivano distinti dai cavalieri e dai cavalli che si imbizzarrivano facendoli cadere rovinosamente a terra.

Gatto-nero-nel-giardino

Ma sarà davvero così? Anche oggi i gatti neri sono considerati l’incubo da molti automobilisti. Semplicemente perché di notte è più difficile distinguerli. Fortunatamente molte testimonianze fanno cadere l’appellativo di “gatto delle streghe”  che si portano dietro dai tempi antichi. Anzi. In molti sostengono che sia un potente amuleto contro il malocchio e le fatture. Proteggerà la casa e tutta la famiglia, a patto che gli si dia l’amore che merita.  Si instaurerà un forte legame tra il gatto e la famiglia, indissolubile.

gatto-nero-sulla-strada

Che fare allora se si trova un gatto nero?

Sfatato orma il tabù che il gatto nero porti sfortuna, come tutti gli animali che si trovano a vagabondare in giro, va naturalmente aiutato e curato in caso di deperimento e infezioni varie. Inoltre, se si hanno le possibilità, potrebbe essere adottato e entrar a far parte così della famiglia. La famiglia riceverà la premura, l’attenzione, l’amore di un gatto che, come tutti, sa essere molte volte terapeutico.

gatto-nero-giocoso

Che si creda oppure no al mondo dell’occulto o della magia, non permettiamo che i gatti neri vengano discriminati e molte volte lasciati al loro triste destino. Sono gatti e come tali vanno trattati. E poi chissà: potrebbero avere veramente un qualcosa di magico, un pizzico di fortuna da donare a chiunque li rispetti.