Gatto ha le orecchie calde: ecco perché, cause e sintomi

Accarezzando il nostro gatto potremmo accorgerci che abbia le orecchie più calde del solito e chiederci se sia normale oppure se il nostro amico sia malato. In realtà le cause potrebbero essere di diversa natura, scopriamo quali sono.

gatto-orecchie-calde-Ecco-perché

Può accadere che un gatto ha le orecchie calde, ma questo non significa necessariamente che ci sia qualcosa che non va o che sia malato. Innanzitutto, bisogna sapere che la temperatura corporea naturale di un gatto è di parecchi gradi più alta di quella di un essere umano e può variare tra i 38 e i 39 gradi. In secondo luogo, a differenza del resto del loro corpo, le orecchie del gatto tendono ad essere sottili ed esposte, non coperte da una grande quantità di pelo né dal grasso corporeo.

Durante i periodi più caldi dell’anno, la vasodilatazione aumenta il flusso sanguigno verso queste aree per liberare il calore in eccesso dal corpo e regolare, quindi, la temperatura corporea.  gatto-orecchie-calde-Ecco-perché

La maggior parte dei proprietari di gatti trascorre abbastanza tempo con i loro piccoli amici e questo è importante per imparare a conoscere la loro routine e capire il linguaggio del loro corpo, anche quando sono malati.

Cause principali

Cerchiamo di comprendere, allora, quali potrebbero essere le principali cause per le quali il gatto ha le orecchie calde.

In generale, se il nostro amico non presenta altri sintomi oltre alle orecchie calde si può stare tranquilli. Se invece si notano altri problemi fisici come inappetenza, battito cardiaco accelerato, naso caldo e asciutto, o cambiamenti comportamentali come apatia e aggressività allora questo potrebbe essere il campanello d’allarme che ci sia qualcosa che non va. In questo caso si consiglia di consultare un veterinario per una corretta diagnosi sulla salute del vostro gatto.  gatto-orecchie-calde-Ecco-perché

La causa più comune dell’aumento di temperatura alle orecchie del gatto potrebbe essere il fatto che sia stato in posti caldi come fuori a giocare o dormire al sole, oppure in inverno potrebbe essersi steso davanti al termosifone; infine potrebbe aver dormito nella classica posizione raggomitolata: in tutti questi casi le orecchie dopo poco tempo torneranno da sole alla normalità.

Un’ultima causa potrebbe essere un’allergia alla puntura delle pulci o alimentare (come ad esempio ai latticini). Solo con esami specifici dal veterinario potrete capire la vera causa delle orecchie calde nel vostro gatto.

Sintomi comuni

Se il gatto che ha le orecchie calde è fonte di preoccupazione e capisci che ha il naso caldo e asciutto, senti anche lo stomaco e le ascelle: se anche loro sono caldi al tatto, il gatto potrebbe avere la febbre, dal momento che avrà un aumento della temperatura in tutto il corpo.

La febbre potrebbe essere causata da infezioni virali, oppure da infezioni batteriche secondarie. La febbre può essere misurata con un termometro rettale a casa o dal veterinario, ricordando che se la temperatura corporea normale di un gatto corrisponde a circa 39º , potremo dire che ha la febbre già dai 39,8º.  gatto-orecchie-calde-Ecco-perché

Il più comune problema dell’orecchio del gatto è l’otite esterna o un’infezione dell’orecchio esterno. Le infezioni sono più frequentemente ricondotte a due fonti, acari dell’orecchio e funghi. A causa di queste infezioni le orecchie possono presentarsi più rosse e calde del normale.gatto-orecchie-calde-Ecco-perché

Quantità anormali di graffi a un orecchio fatti con le zampe o strofinandolo intensamente contro i mobili aumenteranno necessariamente la loro temperatura e provocheranno arrossamenti.