Il gatto riceve in regalo delle ciabatte fatte con la sua stessa pelliccia e l’idea conquista gli utenti

Questa micia di nome Minira ha ricevuto in regalo dai suoi genitori umani delle ciabatte fatte con il suo stesso pelo

Chi vive con un gatto in casa sa bene quanti peli possono perdere; soprattutto durante i periodi del cambio di stagione la questione può addirittura sfuggire di mano. Per fortuna però c’è chi ha trovato un modo utile e molto simpatico per riciclare questi peli ormai caduti. Anche durante la toeletta del micio, sulla spazzola rimangone una gran quantità di pelliccia ormai distaccatasi ed è proprio questa parte “in eccesso” che i padroni di Minira hanno utilizzato come materiale per la creazione di un oggetto del tutto nuovo. Questa gattina infatti è la prima a ricevere in regalo delle ciabatte create a partire dal suo stesso pelo; il lavoro è svolto con cura e dedizione e il risultato è fenomenale.

gatto con coperta speciale

Minira è una gatta di solo 1 anno, ma è già famosa su YouTube e su Twitter; i due account sono gestiti dai soui padroni e l’idea era quella di condividere la vita quotidiana della micia, mostrando a tutti gli utenti cosa significa vivere a stretto contatto con un gatto. Minira gode di molti lussi, ad esempio ha diverse coperte molto divertenti tra le quali può dormire comodamente e ora ha queste nuove ciabatte. Quando i padroni hanno scoperto che con una speciale lavorazione avrebbero potuto infeltrire la pelliccia della loro micia, non hanno esitato a crearne qualcosa di veramente divertente per la loro gatta.

gatto avvolto nellalattuga

Sostanzialmente quello che si va a fare per lavorare il pelo è risistemarlo in maniera ordinata e poi “cucirlo” su se stesso grazie ad un ago ed una tecnica apposita. Ci vuole molta pazienza, ma il risultato ne vale la pena. Il modello invece è preso dalle pantofole del papà adottivo di Minira, così adesso i due possono girovagare per la casa vantando lo stesso paio di ciabatte.

LEGGI ANCHE: Il gatto diffidente fa amicizia con un altro micio, così i padroni decidono di adottarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati