Gatto Siamese: quanto vive in media?

I Siamesi sono alcuni tra i gatti più longevi in assoluto. Ecco quanti anni vivono in media gli esemplari di questa razza.

siamese su tavolo

Quella del Siamese è una razza molto conosciuta e apprezzata in tutto il mondo per il suo aspetto elegante, la vivace vocalità e la natura socievole e giocosa. Se trattato con cura e amore in un ambiente adeguato, un Siamese può raggiungere una discreta longevità. Ma quanto vive in media questo gatto?

siamese occhi azzurri sdraiato

Il gatto siamese è originario della Thailandia, in passato nota come Siam. La razza è stata introdotta nel mondo occidentale verso la fine del XIX secolo e da allora la sua popolarità non ha mai accennato a diminuire. Una delle sue caratteristiche più distintive è sicuramente lo schema colorpoint, in cui le estremità del corpo (muso, zampe, coda, orecchie) sono di colore spiccatamente più scuro rispetto al resto.

Per sua fortuna, il Siamese gode di un’aspettativa di vita piuttosto lunga: gli esemplari di questa energica razza asiatica vivono spesso tra i 15 e i 20 anni, e molti si ritrovano addirittura a superare questa soglia.

gattino siamese su letto

Tuttavia ve ne sono anche altri che non riescono a raggiungerla, come accade in tutte le razze. Ogni Siamese è diverso dall’altro e, proprio come noi, può vivere più o meno a prescindere dalle sue condizioni di vita.

Alcuni fattori fattori contribuiscono indubbiamente a influenzare la lunghezza della vita di un gatto, e uno di questi è sicuramente la sua salute. I Siamesi puri possono risultare più vulnerabili a una serie di disturbi genetici rispetto agli esemplari misti: tra questi ricordiamo difficoltà respiratorie, glaucomi, calcoli alla vescica, insufficienza renale e strabismo. Alcuni di essi possono accorciare anche di molto la vita del vostro gatto.

gatto siamese sbadiglia

I gatti che trascorrono molto tempo all’aperto sono esposti inoltre a una serie di rischi aggiuntivi, rappresentati dal traffico automobilistico, dal pericolo di contrarre eventuali infezioni e da quello di venire attaccati da persone o altri animali. Questo abbassa di molto la vita media di ogni esemplare outdoor, compresi i Siamesi che tendono a vivere intorno ai 4 anni o comunque a non superare i 10.

siamese sdraiato su coperta

È impossibile prevedere per quanto tempo un gatto (siamese o no) possa vivere. Se ne avete uno, tutto ciò che potete fare è assicurarvi che il vostro micio resti in salute più a lungo possibile, e potete farlo in vari modi:

  • Sottoponendolo a controlli medici di routine sufficientemente frequenti;
  • Facendogli seguire una dieta bilanciata apposta per lui;
  • Facendogli fare abbastanza attività fisica;
  • Dedicandogli attenzioni e trattandolo con affetto.