Gatto soriano: quanto può vivere?

Gatto soriano

Il gatto soriano è un esemplare dalla diffusione massiccia lungo tutto il territorio italiano, è una presenza fissa all’interno delle case ed un animale amatissimo per la sua naturale indipendenza. La sua incredibile adattabilità è nota sin dai tempi antichi, era molto amato nell’Egitto di cinquemila anni fa come in Europa dove spadroneggiava come predatore di roditori. La sua è da sempre una presenza utilissima in difesa dei granai e delle scorte di cibo, trovando spazio anche in Nord America raggiunta come gatto di stiva nei lunghi viaggi in mare. Conosciamo insieme questo particolarissimo animale domestico e le sue aspettative di vita.

Gatto soriano, quanto può vivere

Gatto soriano

Felino di taglia media può può raggiungere i sette chili di peso se maschio e massimo i cinque se femmina, la sua è un’aspettativa di vita molto buona perché è un animale resistente in grado di adattarsi ad ogni situazione. Gode di buona salute e per questo è considerato un gatto longevo in grado di raggiungere agilmente i tredici anni di età media, riuscendo spesso a superare questo traguardo.

È proprio la sua capacità di adattamento a garantirgli una buona aspettativa di vita, non a caso nelle zone più fredde il suo manto è dotato di sottopelo, al contrario nelle aree più calde il pelo è più fine e sottile. Perfetto predatore ama cacciare piccoli animaletti e roditori, una predisposizione che gli ha sempre consentito di sopravvivere attraverso le epoche storiche e in qualsiasi parte del mondo. Ma la condizione domestica ha reso il gatto soriano più tranquillo e meno smanioso della vita all’aria aperta, anche se ama ingaggiare piccoli agguati ai compagni di casa.

Carattere e aspetto fisico

Gatto soriano

Gatto comune e molto diffuso può contare su una fisicità stabile e ben equilibrata con un pelo tipicamente tigrato o striato ma dalla lunghezza contenuta, la colorazione che può variare dal nero grigio al grigio fumo passando per il rosso, il castano marrone, il bianco mixato con altri colori. Anche la tonalità degli occhi può variare dall’avana alle varie tonalità di verde, ma ciò che lo definisce è un gioco particolare di striature presente sulla fronte disposte a formare una lettera emme stilizzata.

Il carattere è molto dolce e affettuoso, ma al contempo indipendente e battagliero con un’indole selvatica; la vita casalinga lo ha reso più tranquillo anche se non disdegna due passi in giardino all’aria aperta. Molto intuitivo e curioso il gatto soriano è in grado di conquistare i cuori di tutti con le sue capacità da vero ammaliatore, una caratteristica che gli assicura sempre un pasto caldo e un posto sicuro dove dormire.