Il declawing del gattino diventa illegale anche a Pittsburgh

Cos'è il declawing del gattino e perché finalmente moltissimi Paesi stanno cercando di abolire questa pratica barbara, ancora troppo usata nel mondo

Spesso, purtroppo, si può assistere all’emanazione di leggi discutibili e che possono minare le sensibilità più profonde; fortunatamente è possibile assistere a ripensamenti, come è successo con il declawing del gattino a Pittsburgh, in Pennsylvania. Qui, fortunatamente, è stata bandita questa pratica barbara.

Si è sentito parlare molto del declawing del gattino; questa è una pratica che in Italia è illegale; in sostanza vengono estirpate le unghie dei gatti, attraverso una vera e propria operazione chirurgica. Lo scopo di tale pratica è impedire al gatto di graffiare, sia oggetti che persone. Il 30 settembre 2021 il sindaco di Pittsburgh ha firmato l’ordinanza in cui vieta il declawing del gattino; Pittsburgh si aggiunge quindi alle città di New York, San Francisco, Los Angeles e Denver e altre province canadesi. Sembra, quindi, che qualcosa stia cambiando. Sfortunatamente però sono ancora tantissimi i Paesi in cui i veterinari sottopongono i gatti a questa pratica disumana. Come curare le unghie del gattino, sin dalla nascita?

In tutto il mondo, sono tantissime le associazioni che si occupano di cercare di far eliminare il declawing del gattino; riuscire ad evitare che questa pratica avvenga, significa proteggere la naturalezza del gatto. Prendere un gatto e praticargli tale operazione è un’incongruenza, oltre che una cattiveria. Il peloso perderebbe parte della sua natura, per non parlare del disagio fisico ed emotivo a cui andrebbe incontro. Prendere un gatto e fargli praticare il declawing del gattino significa essere solo crudeli; eventualmente si può anche prendere un pupazzo di peluche, piuttosto che un gatto ed estirpargli le unghie. Il gatto si fa le unghie sui mobili: perché lo fa e come evitarlo.

Fortunatamente il mondo sta iniziando ad aprire gli occhi su questa pratica barbara e crudele. Magari, con il tempo, tutti i Paesi del mondo combatteranno uniti contro questa pratica; inutile, fine a se stessa, crudele e controproducente. Un gatto che non ha le unghie è solo un gatto maltrattato e snaturato della sua vera essenza. Esistono, infine 5 tagliaunghie per gatti, facili da utilizzare e sicure.

Leggi anche Come prendersi cura di un gatto in casa: tutti i passaggi e i consigli

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati