Il gattino Boris perde una zampa a causa dei fuochi d’artificio

Il gattino Boris perde una zampa a causa dei fuochi d'artificio; c'è il dubbio che non sia stato un incidente, ma un gesto intenzionale

Spesso non ci si rende che le azioni dell’uomo possono, anche involontariamente, creare danno ai pelosi; è quello che è successo nel novembre dell’anno scorso a Leamington, in Inghilterra. Il gattino Boris perde una zampa a causa dei fuochi d’artificio.

Boris all’epoca aveva sette mesi e si chiama così in onore del primo ministro britannico, che si è insediato il giorno della nascita del peloso. Il gattino Boris perde una zampa perché è stato colpito dai fuochi d’artificio; il suo peloso era consapevole che il peloso non era presente in casa, per fare uno dei suoi soliti giretti. Ad un certo punto ha sentito miagolare dietro la porta d’ingresso; ha aperto quindi la porta e si ritrovato davanti una scena terribile. Il peloso era ferito gravemente e nonostante le sue ferite era riuscito a tornare a casa dal suo padrone, per chiedere aiuto. Serve aiuto? 8 foto di gatti che affrontano le sfide quotidiane in modi “creativi”

Il proprietario Lennie ha deciso di portare immediatamente il gatto dal veterinario per cercare di salvargli la vita; i veterinari hanno deciso di operarlo e hanno dovuto necessariamente amputargli un arto. Così, il gattino Boris perde una zampetta, ma fortunatamente non perde la vita. Boris, fortunatamente a poco a poco si è ripreso, anche se ha rischiato l’infezione da stress. Il proprietario Lennie ha raccontato la storia di Boris, sperando che le persone potesse aiutarlo, con delle donazioni, a pagare le spese veterinarie. Inoltre, lo stesso proprietario ha informato dell’accaduto le forze dell’ordine del posto, che stanno indagando. Si presume infatti che non il gattino Boris perde una zampa non per un incidente, ma per un attacco diretto al gatto. Qui ci sono invece dei Gattini con tre zampette: la loro dolce storia.

I veterinari, infatti, hanno espresso l’opinione che il gatto sia stato letteralmente attaccato al fuoco d’artificio, prima di accenderlo. Ci sarebbe stata quindi intenzionalità nel far male a questo gattino, che fortunatamente è riuscito a sopravvivere. Si spera che la polizia riesca a trovare i colpevoli; sicuramente il proprietario non farà più uscire il gatto da solo. Il fatto che il suo peloso sia vivo è letteralmente un miracolo e non vuole più che il suo peloso possa trovarsi in situazioni drammatiche come queste. Il gatto è ferito: cosa possono significare tutti i suoi graffi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati