Il gattino educato bussa alla porta di casa per farsi aprire (VIDEO)

gattino educato bussa porta per aprire portone

I gatti domestici possono acquisire alcune delle nostre abitudini, alcuni dei nostri comportamenti che poi mettono in mostra durante la vita di tutti i giorni. Questo fatto non dovrebbe sorprendere poi così tanto, vista la loro grande intelligenza.

dan gatto video bussa porta

La loro soglia di comprensione è altissima, infatti in rete non mancano video o immagini di gatti che svolgono le nostre stesse azioni quotidiane. Vediamo ad esempio gatti che dormono nei letti, che mangiano a tavola o che, addirittura, vanno al bagno!

Sono immagini che ci fanno morire dal ridere ma che spiegano alla perfezione l’acutezza di queste piccole ed adorabili creature. Non molto tempo fa, un certo Dan Richardson, ha catturato un gattino molto educato in video.

dan gattino bussa porta propria casa

Questa sua educazione deriva da un’azione ben precisa, che ha lasciato migliaia di persone a bocca aperta.

Il gatto, protagonista indiscusso del breve video, cerca di farsi aprire il portone di casa bussando ripetutamente proprio come farebbe un essere umano.

Chi possiede un gatto sa che, per replicare questo gesto, i nostri amici pelosi usano le loro unghie, i loro richiami o cercano di dare qualche colpetto alla porta per richiamare l’attenzione di qualche buon samaritano, che apra la porta per loro.

In questo caso non avviene nulla di tutto ciò, incredibilmente ci ritroviamo ad osservare un gatto che bussa alla porta della sua stessa casa. Il video di questo felino è una vera perla del web che difficilmente può sfuggirci.

dan intelligenza gatto bussa porta

Dan ha raccontato tutto il suo stupore per una scena del genere sui suoi profili social, condividendo il video. Ad oggi possiamo contare approssimativamente circa 300 mila visualizzazioni, che rendono il video pressoché popolare.

dan gattino buone maniere video popolare

Inoltre, sempre Dan, fa sapere come il proprietario della casa e del gattino abbia aperto dopo un minuto. Questa scena non è presente nel video ma a noi piace credere all’idea che il gattino, dopo i suoi sforzi, abbia ottenuto il massimo.