Il gattino rimane sdraiato sulla bara del suo defunto padrone per giorni

Questo gattino proprio non sopportava l'idea di doversi separare dal suo padrone, così è rimasto per giorni sdraiato sulla sua bara

Quando un componente della nostra famiglia lascia questo mondo, è per tutti una grande sofferenza. Non si può nascondere il dolore che si prova, ma ognuno lo dimostra a modo proprio, chi in maniera più evidente e chi meno. Questo gattino ad esempio, dopo la morte del suo amato compagno umano, ha deciso di non separarsi da lui nemmeno dopo la sua departita. Così è rimasto sdraiato sulla bara per giorni, cercando di fare compagnia al suo padrone anche nell’altro mondo, o forse cercando un po’ di conforto per se stesso.

gatto sulla bara del padrone

Fino a che il suo giovane amico, defunto a causa di una grave pancreatite, non è stato sepolto, il gatto Terry gli è rimasto vicino. Infatti il micio è rimasto sdraiato sulla bara per giorni, vicino ai fiori lasciati dai parenti e alle foto del suo padrone. Terry doveva sentire una terribile mancanza nei suoi confronti e come anche molti umani voleva passare quanto più possibile di quel poco tempo rimasto con il suo amico a due zampe. La scena ha toccato tutti gli amici e i parenti del giovane, riempendo i loro cuori di una profonda tenerezza.

gatto sulla bara del padrone

M. Binos, il padrone di Terry, era un giovane di 19 anni e ha lasciato questo mondo sicuramente tropporesto. Il ragazzo era un grande amante degli animali, infatti oltre al gattino protagonista di questa storia, il giovane viveva in casa con molti altri animali. Binos infatti aveva adottato ben 15 cani e 10 gatti, che ora sentiranno la sua mancanza. Per fortuna la famiglia del giocane ha già affermato che si prenderà cura di loro, proprio come Binos avrebbe voluto. Per lui i suoi amici a quattro zampe erano molto importanti e facevano parte della famiglia, per questo continueranno a farne parte anche dopo la sua prematura dipartita.

LEGGI ANCHE: I gatti imparano ad aprire il frigorifero e la padrona è costretta ad installare una telecamera di sorveglianza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati