Il gattino salvato da Justin

Un gattino sotto la ruota di un camion è stato salvato da Justin il camionista

Questa storia ha come protagonista un camionista di nome Justin, che come tutti i giorni viaggia con il suo camion. Una mattina però prima di salire a bordo del suo camion sentì dei strani lamenti provenire da sotto il suo camion. Non riusciva a vedere nulla, ma i lamenti continuavano. Fece il giro e si chinò, appoggiato alla grande ruota posteriore c’era un piccolo gattino di poche settimane.

camionista salva gattinoJustin non riusciva a prenderlo, perchè si allontanava spaventato. Cercò in tutti i modi di tirarlo fuori, alla fine ci riuscì.

L’uomo non sapeva cosa fare. Cosa ne avrebbe fatto del gattino? Non poteva certo abbandonarlo lì, era troppo pericoloso, allora si mise in cerca della madre.

la gattina è salva Era quasi certo che si trattava della gatta randagia che si vedeva spesso nel quartiere, sicuramente era lei la madre del gattino. Aveva saputo da vicini che aveva partorito. Ma niente, della gatta nessuna traccia.

Allora pensò bene di mandare una foto del micetto alla moglie. La quale non esitò un solo istante ad accogliere il gattino in casa. Justin lo portò dalla moglie e proprio mentre lo accudivano si accorsero che si trattava di una femminuccia.

alex è una gattina Una bella gattina che decisero di chiamare Alex. La famiglia di Justin aveva altri animali domestici, una gatto anziano di 19 anni e due bei cagnoloni. Ma anche loro, senza nessun tipo di problema accettarono subito Alex.

E’ commovente Justin quando racconta la storia di Alex. Oggi non riuscirebbero ad immaginare la loro vita senza questo gattino. E’ diventato preziosissimo per loro.

justin porta a casa alex E’ bellissimo aiutare esseri indifesi, i quali poi ricambieranno migliorandoci la vita. Ci sentiremo tutti arricchiti.

Non rimaniamo indifferenti ai gatti abbandonati o malati. Possiamo regalare loro un’altra possibilità. Questi esserini così apparentemente indifferenti in realtà hanno un affetto infinito da donare a chi si prenderà cura di loro.