Lanciano una nuova applicazione che rileva se i gatti sentono dolore

Sono molti i proprietari di gatti che amano scattare foto ai loro amici pelosi. Ora hanno una nuova scusa per tirare fuori i loro smartphone e scattare una foto. Grazie a questa applicazione, tramite la fotocamera, possono infatti aiutare e comprendere il loro l’animale. Questa incredibile tecnologia analizza i gesti felini e la scala del dolore usando la fotocamera. E, secondo gli ideatori, potrebbe anche aiutare i giovani veterinari.

Sylvester.ai, un’azienda di tecnologia per la salute degli animali di Calgary, in Canada, ha sviluppato quest’app chiamata Tably. Utilizza la fotocamera del telefono per sapere se un felino sta soffrendo. L’ applicazione analizza diversi gesti e segnali comportamentali. Come: la posizione delle orecchie e della testa del gatto, il restringimento degli occhi, la tensione del muso. Ma anche come cambia la posizione dei baffi per rilevare lo stress .

applicazione che rileva se i gatti sentono dolore

Uno studio del 2019 pubblicato sulla rivista Scientific Reports ha rilevato che la cosiddetta “scala dei gesti felini“, o FGS, è uno strumento valido e affidabile. Molto utile per la valutazione del dolore acuto nei gatti.

“Aiuta i proprietari di gatti umani a sapere se il loro animale domestico soffre o meno”, ha affermato Miche Priest , leader dell’azienda Sylvester.ai. “Siamo stati in grado di addestrare una macchina utilizzando l’apprendimento automatico e una serie di immagini”.

applicazione che rileva se i gatti sentono dolore

L’app potrebbe aiutare anche i giovani veterinari. Lo ha affermato la dott.ssa Liz Ruelle della Wild Rose Cat Clinic di Calgary, dove gli sviluppatori hanno addestrato l’algoritmo. “Adoro lavorare con i gatti, sono sempre cresciuto con loro”, ha detto. “Per altri colleghi, neolaureati, che potrebbero non avere ancora così tanta esperienza, può essere molto utile sapere se il paziente sta soffrendo.”

Un’app che apprende i modelli dalle immagini dei volti dei gatti è utile, ma i proprietari di gatti dovrebbero anche guardare l’intero corpo del loro animale. Anche la coda, ad esempio, è utile per trovare indizi sul suo benessere. Questo è ciò che ha affermato Alice Potter dell’ente di beneficenza britannico per animali RSPCA. E per di più, si deve anche pensare al loro comportamento in termini di mangiare, bere, andare in bagno o dormire come fanno di solito.

POTREBBE PIACERTI ANCHE: Rifugio per animali pubblica le foto dei gatti su Tinder per formare nuove coppie perfette

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati