Laszlo, il gattino che è stato ritrovato completamente ricoperto d’olio

Quando è stato trovato i volontari credevano che il suo manto fosse di colore scuro. Invece, il piccolo Laszlo era interamente coperto d'olio

gattino che osserva

Oggi vi racconteremo la storia di un gattino di nome Laszlo, che quando è stato salvato, era interamente ricoperto di olio e di sporcizia.

Al punto che si è presentato ai suoi soccorritori come un gattino dal pelo scuro. Un mese fa un passante lo ha trovato in mezzo alla strada e ha deciso di non girarsi dall’altra parte.

Una volta portato a casa, ha chiesto aiuto sui social perché sapeva di non potersi prendere cura di lui.

Un toelettatore ha risposto per primo alla chiamata e si è offerto di fargli un bagno gratis. Una volta lavato e asciugato la sorpresa è stata immensa: Laszlo non era scuro, ma aveva un manto candido come la neve.

gatto che dorme

Il suo manto era interamente ricoperto da sporcizia e olio di motore, al punto che sembrava nero.

E questa non era la cosa peggiore, perché il piccolino era anche gravemente malnutrito e disidratato. Subito dopo il bagnetto, un rifugio locale ha deciso di prendersene cura.

E lo ha portato velocemente da un veterinario. Laszlo, che non riusciva a trattenere liquidi e cibo, non aveva 4 settimane come credevano i volontari. Bensì 7 e pesava appena mezzo chilo.

gattino che osserva

Per un certo periodo, il piccolo combattente non ha fatto altro che entrare e uscire dalla clinica veterinaria.

Tutti i test negativi e a parte il fatto che è sordo, i veterinari non sono riusciti a capire quale fosse il problema.

Nonostante le difficoltà, il piccolo gattino ha cominciato a migliorare da un giorno all’altro. Finché non si è ripreso del tutto ed è diventato uno splendido gattino sano come un pesce.

gatto che gioca

Laszlo ha cominciato a mangiare e il cibo ha ricaricato la sua infinita energia. Inoltre ha trovato anche una famiglia che lo ha accolto in casa.

“È un selvaggio che non si stanca mai. Potrebbe correre per tutta casa 24 ore su 24. E quando si calma, si trasforma nel gattino più dolce che possa esistere”, ha detto la sua “mamma”.

Dopo la storia di Laszlo, il gattino ricoperto di olio vi lasciamo a un divertente video. Quello di un gatto che ha imparato a suonare il campanello quando vuole chiedere qualcosa.