Motor Boat, il gattino paralizzato e salvato dall’eutanasia che ora è felice (video)

Gattino con carrellino

Il protagonista della storia e del video di oggi si chiama Motor Boat ed è un gattino che oggi può sognare una nuova vita felice.

Un gattino che era sul punto di arrendersi (anche se non per colpa sua), ma che per fortuna ha incontrato sulla sua strada i suoi angeli custodi.

La storia di Motor Boat è una storia di rinascita. Una di quelle storie che ci aiuta a capire che i nostri amici a quattro zampe sono animali dalla forza d’animo straordinaria. Animali che non si arrendono mai.

Animali che riescono a superare anche gli ostacoli apparentemente più insormontabili. E che riescono a trasformare un triste destino che sembrava già scritto in un’occasione di vita felice.

Anche se la rinascita di Motor Boat è avvenuta quasi per un pelo. Perché quando la fondatrice e presidente della Alive Rescue, Kristen Gerali, ha scoperto dell’esistenza di questo adorabile felino, Motor Boat stava per essere sottoposta ad eutanasia.

Il motivo? Aveva le zampe posteriori paralizzate. Appena 8 settimane di vita e la sua esistenza stava per finire per colpa dell’eutanasia.

Ma nessun gatto dovrebbe essere sacrificato solo perché paralizzato. E per fortuna, Kristen Gerali lo sapeva bene.

E così la donna si fece carico delle sue cure e della sua vita. Salvò Motor Boat dall’eutanasia e lo aiutò a rimettersi in forma.

Oggi, dopo un lungo percorso di cure, il felino sta meglio. Certo, la sua vita non sarà mai come quella di tutti gli altri amici a quattro zampe, ma non per questo meritava di non vivere più.

Ecco quindi il video che mostra la rinascita di Motor Boat, il gattino paralizzato salvato dall’eutanasia appena in tempo per poter iniziare una nuova vita felice.

E se siete appassionati di storie di rinascite feline, ecco la storia di Zoey, la gattina che non si è mai arresa e che ora vuole essere felice (video).