Nemo, il gatto investito che tutti hanno ignorato, ora ha bisogno di aiuto

Questo povero gatto è stato ignorato da tutti. Lo hanno investito e non lo hanno soccorso, lo hanno lasciato lì a morire

Questo povero gatto si chiama Nemo. Lo hanno investito e se ne sono andati via senza soccorrerlo. Nessuno si è preoccupato per lui. Il suo grido di dolore è stato completamente ignorato. Ha riportato molteplici fratture, e non ce l’avrebbe fatta da solo.

È stato chiamato Nemo, non per il noto cartone animato, ma proprio perché significa “nessuno” e come tale è stato trattato. Fortunatamente, ha incontrato i volontari dell’Oipa di Lamezia Terme che oltre a dargli il nome, lo hanno anche salvato e curato.

Quando lo hanno trovato aveva una grave frattura esposta alla zampa posteriore. Era pieno di sangue e piangeva dal dolore. Oltre a ciò, aveva anche una frattura alla mandibola. Nemo per fortuna, ha trovato rifugio nel giardino di una volontaria!

La donna lo ha portato immediatamente dal veterinario che lo ha sottoposto a ben due operazioni. Ha subito un intervento per la zampetta ed uno per la mandibola. Per parecchi giorni, il micio ha dovuto mangiare cibo liquido con l’aiuto di una siringa.

Ora è accolto presso uno stallo casalingo, è sotto terapia antibiotica e antidolorifica. Gli Angeli Blu si stanno occupando amorevolmente di Nemo. Il piccolo è sempre stato un coccolone ed è un micio super tranquillo. Ma quello che ha subito gli ha provocato fortissimi dolori.

Infatti, non si fa visitare facilmente. Il suo dolore è talmente grande da fargli respingere gli aiuti. Ma i veterinari lo visiteranno ugualmente perché ha bisogno di essere curato. Purtroppo, ha bisogno di visite e cure costose.

“Inutile dire che ogni aiuto per sostenere le cure sarà sempre di grande conforto per i volontari dell’OIPA di Lamezia Terme, che pur facendo tanti sacrifici per aiutare quanti più animali bisognosi, si trovano spesso in difficoltà ad affrontare gli ingenti costi delle spese veterinarie e dei medicinali.”, scrivono i volontari dell’Oipa.

Nemo ha bisogno di aiuto. Deve essere curato. Per chi volesse avere più informazioni su di lui può contattare la sezione dell’Oipa di Lamezia Terme e/o scrivere una email lameziaterme@oipa.org. Nemo adesso ha bisogno di tutto il sostegno possibile. Aiutiamolo!

LEGGI ANCHE: 16 gatti sequestrati per truffa e maltrattamenti

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati