Parco Kennedy, il parco dei gatti che si trova in Perù

Il parco che si trova in Perù è la meta perfetta per tutti gli amanti dei gatti che amano passare del tempo in loro compagnia

Il Parco Kennedy che si trova in Perù è una meta perfetta per tutti gli amanti dei gatti! Infatti, in questo parco si possono trovare tantissimi mici in libertà. Diciamo che nel tempo si sono appropriati del posto e non sono più andati via.

É una meta amata da tutti quei turisti che amano gli animali. Basta passeggiare e fermarsi lungo questa area verde per osservare i mici e fare loro qualche coccola. Spesso i visitatori ci vanno appositamente per vedere il parco dei gatti.

Non è una cosa che si può vedere tutti i giorni. Ormai sembra proprio che sia nata una vera e propria colonia felina! Ma come ci sono arrivati lì tutti questi gatti? Esistono diverse versioni o leggende in merito che cercano di spiegare il fenomeno.

C’è chi dice che un uomo, molto tempo fa, ha abbandonato il suo gatto nelle vicinanze del parco. Il micio ha incontrato un’altra gatta e così hanno “ripopolato” il luogo fino a diventare l’attrazione principale. Ma non sono gli unici poiché qualcuno sostiene che le persone si siano “unite” ad abbandonarne altri.

Adesso sono in tantissimi, quindi si tratta di generazioni e generazioni proveniente dagli stessi felini abbandonati molto tempo fa. Qualcun altro, invece, è convinto di tutt’altra cosa e non crede alla leggenda dei mici abbandonati.

C’è chi sostiene che una chiesa nelle vicinanze fosse invasa dai topi e per questo motivo, ha preso dei gatti per liberarsene. Con il tempo, questi si sono stabiliti nel parco e non sono andati più via dato che si trovavano bene!

parco kennedy

Insomma, ciò che è certo è che adesso il parco Kennedy è diventato il parco dei gatti! Ci sono associazioni di volontariato che si occupano di tutti i felini portando loro da mangiare. Oltretutto hanno anche iniziato a castrare/sterilizzare tutti i mici presenti in modo da prendersi cura di tutti nel migliore dei modi!

LEGGI ANCHE: Pudditat, il gatto diventato guida di un cane cieco

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati