Perché i gatti odiano le porte chiuse?

Si tratta di uno degli atteggiamenti più comuni e curiosi dei nostri amici gatti: vediamo perché odiano le porte chiuse.

gatto con zampa sotto la porta

Se i gatti avessero più autorità in casa di quanta non ne abbiano già, ogni porta avrebbe un’apertura apposta per loro. I gatti disapprovano il concetto stesso di porte chiuse, e sembrano pensare “Perché mai bloccheresti volontariamente il mio accesso a questo posto?”. E noi ci domandiamo, di rimando: perché i gatti odiano le porte chiuse?

gatto dietro porta

È presto detto, un gatto si infastidisce quando si imbatte in una porta chiusa per queste ragioni:

  • Percepisce un odore proveniente dall’altro lato della porta e non ha la possibilità di indagare meglio su chi o cosa lo emani;
  • Si rende conto che uno o più membri della sua famiglia umana stanno dall’altro lato della porta, privandolo di coccole e impedendogli di osservarli come al solito;
  • Considera l’area oltre la porta una parte del suo territorio, a cui sentono il bisogno di accedere;
  • È fondamentalmente un animale curioso e vuole sapere cosa si nasconda dietro ogni porta chiusa.

due gatti separati da una porta

Molto spesso, inoltre, non esiterà a miagolare insistentemente fuori dalla porta, graffiarla, colpirla con le zampe e cercare di attirare la vostra attenzione in modo che andiate ad aprirla. Starà a voi decidere se accontentarlo!