Perdita, il gattino “peggiore” del mondo è pronto per essere adottato

Gatto arrabbiato

Si chiama Perdita il gattino protagonista della storia di oggi ed è un felino molto più che particolare.

La sua storia è arrivata sotto i riflettori dopo che i volontari del rifugio nel quale vive hanno pubblicato per lei un annuncio di adozione davvero molto strano.

Siamo abituati a pensare ai gattini come a degli animali dolci, affettuosi e amorevoli. Animali in grado di strapparci un sorriso per ogni loro gesto curioso, di stringerci il cuore con le loro coccole e molto altro.

Gatto che osserva

Ecco, il gattino Perdita non è niente di tutto ciò. Secondo l’annuncio pubblicato sui social, Perdita potrebbe essere definito il gatto peggiore del mondo. Un gatto che, come si legge nel post, non è sicuramente adatto ai deboli di cuore.

Perdita non ama il colore rosa, gli altri gattini, i cani o i bambini. Secondo il post non ama neanche i film Disney e soprattutto non ama gli abbracci, le carezze e le coccole.

Insomma, un gatto davvero strano. Ma cosa ama? Beh, i volontari del suo rifugio non hanno dubbi. Perdita ama guardati l’anima così a fondo che alla fine crederai di non poter essere più felice.

Gatto arrabbiato

Ama ingannare il prossimo fingendo di stare male, ama fare gli agguati e comandare. Insomma, ama tutto ciò che nasconde un lato diabolico.

La storia conosciuta di questo particolare felino inizia la Vigilia di Natale. Perdita viene portata al rifugio Mitchell County Animal Rescue nella Carolina del Nord.

Inizialmente, con il suo comportamento gentile inganna tutti i volontari. Ma piano piano, il suo animo “diabolico” inizia a venire fuori.

Gatto arrabbiato

Tanto che, nella ricerca di una famiglia per lei, i volontari si sentono obbligati a mettere in guardia le persone.

Eppure, nonostante il post “intimidatorio”, per Perdita sono già arrivate più di 50 richieste di adozione. Insomma, il gattino è pronto ad iniziare la sua vita in famiglia. Speriamo solo che gli adottanti non siano deboli di cuore!