Piccolo Principe, il micio cieco che ha bisogno di aiuto e di una casa

Questo povero micio ha bisogno dell'aiuto di tutti per far si che la sua zampetta torni normale con un intervento

La storia di questo micio di nome Piccolo Principe è davvero molto triste. Lui è molto piccolo, ma ha già sofferto abbastanza. Adesso ha bisogno di un’operazione costosa alla zampetta, e nel frattempo, continua a sognare una famiglia.

C’è un mondo, oltre questo mondo, fatto di silenzi interrotti dal passo felpato di anime invisibili. Questo mondo, fatto di silenzi, si anima nel buio illuminato da occhi fosforescenti che escono titubanti alla ricerca di cibo“, è così che inizia il suo post di adozione.

E continua così: “Anche io facevo parte di quel mondo, ma i miei occhi, non più fosforescenti, non illuminavano il buio di quel mondo, fatto di silenzi. Cieco e zoppo vagavo in cerca del nulla, fin quando qualcuno mi ha notato e qualcun altro mi ha segnalato a zia Silvana che ha chiesto a tata Carmen di trovare una soluzione”.

“Lei mi ha trovato una sistemazione temporanea, ma in gabbia, facendo promettere a zia Silvana di trovare presto una famiglia per me. Per i miei occhi non c’è più niente da fare, ma per la zampina rotta e saldata male, vogliono provare a sistemarla perché crescendo potrebbe causarmi problemi. Devono operare, frantumare il callo osseo e hanno chiesto 500 euro!”.

Piccolo Principe ha solo 4 o 5 mesi di vita, ed ha già sofferto abbastanza. Non si sa cosa gli è successo esattamente, ma si sa che ha passato momenti terribili per come è ridotto. “Di sicuro sappiamo che nonostante l’inferno che ha vissuto, si fida dell’uomo ed è talmente dolce che non si può non innamorarsi di lui o non commuoversi guardandolo“, scrivono la volontaria Silvana.

Purtroppo nessuno ha tutti questi soldi per farlo operare, e ha bisogno di aiuto. Piccolo Principe potrebbe avere dei dolori quando sarà più grande se non si farà questo intervento. “Il poco di tutti potrebbe aiutare Piccolo Principe a vivere meglio e magari a trovare più facilmente una famiglia per lui.”

“Si, perché ho anche promesso a Carmen di trovare una mammina, non speciale, ma super speciale per questa splendida creatura! Non abbandoniamo Piccolo Principe, non ha chiesto né di nascere, né di stare male. Piccolo Principe non può scegliere, ma noi tutti, insieme, possiamo scegliere di farlo vivere e stare meglio”, scrive ancora Silvana.

Chiunque volesse aiutare questo povero micio può andare su gofoundme. Oppure può scrivere direttamente alla volontaria Silvana al seguente numero 339 4765657. Aiutiamolo, ne ha davvero bisogno. Non possiamo ignorarlo, anche lui merita di avere una vita dignitosa e felice!

LEGGI ANCHE: Micia di 18 anni cerca un umano con cui passare il resto dei suoi giorni

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati