Piff, il gattino lasciato agonizzante in strada ha bisogno di aiuto

Questo micio è stato investito e non è stato soccorso. Lo hanno lasciato agonizzante per strada, in bilico tra la vita e la morte

Questo gattino si chiama Piff ed è stato molto sfortunato. Lo hanno investito e non lo hanno soccorso. È rimasto agonizzante in mezzo alla strada. Era in bilico tra la vita e la morte, fino a quando i volontari lo hanno salvato.

Sono stati i volontari dell’Oipa di Marsala a salvare Piff. Lo hanno trovato che stava morendo a terra in strada, ignorato da chi lo aveva appena investito. Non si sono fermati nemmeno a vedere come stava, nessuno lo ha soccorso.

I volontari lo hanno portato in clinica ma era in uno stato di forte shock. “Le sue gravi condizioni hanno comportato un immediato ricovero durante il quale Piff è stato immediatamente sottoposto a fluidoterapia e ad una terapia antibiotica e antidolorifica.”, scrivono i volontari che lo hanno salvato.

Le sue condizioni non erano affatto buone. Il povero micio aveva “frattura scomposta di radio e ulna, frattura del collo del femore destro, frattura fisi mandibolare: dopo i primi giorni di ricovero, in cui Piff ha fortunatamente superato la fase più critica, è stato sottoposto a ben tre interventi.”

Ha dovuto fare una chirurgia ortopedica con placca radio e ulna, ostectomia monolaterale della testa del femore con reimpianto trocantere, cerchiaggio mandibolare. Tra tutte le visite e le cure che ha dovuto fare, i costi dei suoi trattamenti sono arrivati alle stelle.

Per questo gli Angeli blu di Marsala hanno lanciato un appello per ricevere aiuti da più persone possibili per questo povero micio. Senza il loro intervento, Piff sarebbe sicuramente morto. Invece adesso è vivo e sta lottando per rimanere in vita.

Per farlo guarire, però serve davvero l’aiuto di tutti. Ha ancora bisogno di fare delle visite per monitorare le sue condizioni, i volontari non ce la faranno a pagare tutto da soli! Per avere informazioni su come donare potete contattare tramite email direttamente l’Oipa al seguente indirizzo marsala@oipa.org! Piff ha bisogno di aiuto, non voltiamoci dall’altro lato!

LEGGI ANCHE: Jey, il gattino di tre mesi che vive in gabbia in un canile vorrebbe tanto una famiglia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati