Quando i gatti fanno “la pasta”

Si dice che i gatti fanno la pasta quando eseguono un particolare gesto con le zampe. Ne parliamo in questo articolo.

gatto sul divano

“Fare la pasta” (o kneading in inglese) è un’espressione usata per intendere un movimento particolare dei gatti che consiste nell’alternare ritmicamente le zampe anteriori spingendo e rilasciando un oggetto, di solito morbido come una coperta, un cuscino… o anche la vostra pancia! Non tutti i gatti lo eseguono allo stesso modo: alcuni ad esempio usano tutte e quattro le zampe. Scopriamo insieme quando i gatti fanno “la pasta”.

Le cause

Non tutti i gatti “impastano”, è semplicemente un comportamento comune a felini giovani e adulti, quindi è probabile che l’abbiate osservato anche nel vostro micio: che usi due o quattro zampe, che ritragga o meno le unghie, che faccia o no le fusa contemporaneamente, si tratta sempre dello stesso gesto.

Ci sono molte teorie su cosa spinga a questo movimento: alcuni gatti lo fanno mentre vengono accarezzati o coccolati, ma possono anche farlo senza ragione.

Chiedere latte

I gatti cominciano a fare la pasta da piccolini, quando non sono ancora in grado di andare in giro da soli e la mamma li sta ancora allattando. In questo caso, “impastare” nella zona della mammella materna è appunto un gesto istintivo per stimolare la produzione di latte. Ma perché allora continuano a farlo anche da grandi? Anche se “impastare” una superficie soffice non produce alcun latte, i gatti adulti associano quel tipo di movimento al momento in cui ricevono cure e affetto.

gatto si stiracchia

Manifestare affetto

Se il vostro gatto è accoccolato su di voi e usa questo gesto sul vostro corpo, magari mentre lo state accarezzando, sta ricambiando il vostro affetto dicendovi che anche lui vi vuole bene. Sfortunatamente per voi potrebbe essere un po’ doloroso: più contento è il gatto, più forte affonderà le zampette! Non tutti i gatti sfoderano le unghie quando fanno la pasta, ma se le cose si fanno troppo intense provate a inserire una barriera soffice e spessa (come un cuscino) tra voi e il gatto, o mettetelo sul dorso accarezzandogli la pancia. In ogni caso non punite il gatto, perché lui non si rende conto che vi sta facendo male!

Stiracchiarsi

Ai gatti piace potersi muovere liberamente e per farlo amano disfarsi di alcuni “strascichi” del precedente pisolino. Fare la pasta permette loro di stiracchiarsi aggrappandosi a un oggetto e snodare le articolazioni… finché non è il momento di tornare a dormire.

Preparare il terreno

Allo stato selvatico, gli antenati dei gatti preferivano superfici morbide per dormire o partorire. Impastando un terreno fatto di erba o foglie si assicuravano di avere un giaciglio abbastanza comodo in cui sdraiarsi, e scongiuravano la presenza di possibili ospiti indesiderati sotto il fogliame.

gatto impasta coperta

Marcare il territorio

I gatti sono molto protettivi verso quello che considerano il proprio territorio, e uno dei modi che utilizzano per marcarlo è tramite il proprio odore. Impastando su una superficie essi rilasciano dei particolari feromoni prodotti in delle ghiandole presenti nelle loro zampe, e segnalano ad altri esemplari che quell’oggetto (o quell’umano, nel vostro caso!) è ora di loro proprietà.

Attirare i maschi

Le gatte hanno una ulteriore ragione per impastare: quando vanno in calore, questo gesto indica al maschio che è disposta ad accoppiarsi.