Domanda frequente: quanto dormono i gatti?

Ci preoccupiamo perché il nostro amico a 4 zampe dorme molte ore al giorno? Tutto assolutamente normale: vediamo quanto dormono i gatti

Il nostro amico a 4 zampe passa ore e ore nella sua cuccetta a dormire? La domanda allora sorge spontanea: non si annoia? Ebbene no, tutto assolutamente normale: vediamo allora quanto dormono i gatti.

L’istinto felino da predatore

gatto si riposa

Se scegliamo di prendere un gatto, dobbiamo considerare la sua natura più forte: l’istinto felino da predatore. La vita del gatto si basa moltissimo sulla voglia di cacciare e catturare le prede, di qualunque genere esse siano.

Un gatto di strada, dopo una lunga e faticosa caccia, ha sicuramente bisogno di riposarsi: cercherà dunque un posto dove farlo che sia il più confortevole possibile.

Un gatto domestico, allo stesso modo, sarà spinto dallo stesso identico istinto, ma le possibilità che ha di cacciare sono ben diverse. Le sue prede non saranno quelle che trova in natura, ma i suoi giochi: peluche, gomitoli, oggetti in movimento che lo stimolano.

Di per sé, poi, il gatto è un animale molto curioso e vivace, che sta sempre in giro alla ricerca di qualcosa: tutto questo, inevitabilmente, lo stanca.

E allora il punto è: è normale che generalmente il gatto dorma molte ore ogni giorno? La risposta è sì.

Quanto dormono i gatti?

gatto dorme

Il gatto ha sempre bisogno di recuperare tutte quelle energie che spreca rincorrendo le sue eventuali prede: ma, da dove le prende? Dal sonno. E allora ci chiediamo: quanto dormono i gatti? Quante ore dovrebbero dormire per sentirsi pienamente risposati e in forze?

La risposta più corretta è: i gatti dormono dalle 14 alle 16 ore al giorno. Il sonno del gatto è generalmente molto leggero, in quanto lui tende ad essere sempre vigile e attento a quello che succede intorno a lui: non deve mai sfuggirli nulla e deve tenere tutto sotto controllo!

C’è, però, una differenza importante da considera: schiacciare un pisolino è diverso dalla dormita profonda e rilassata.

gattino raggomitolato

È risaputo che il gatto (generalmente, ma non sempre) abbia degli orari in cui è più arzillo, altri meno. Il nostro amico felino spesso viene definito un animalenotturno‘: questo in realtà non è del tutto corretto. Solo perché la sua vista è più sviluppata al buio, non significa che sia per forza da considerare tale.

I momenti della giornata in cui i gatti sono più attivi, infatti, sono quelli in cui la luce è bassa, ma non del tutto assente, quali l’alba e il tramonto. Perché tutto ciò? Ci ricolleghiamo qui all’idea che il gatto è un predatore e che, in quanto tale, si tiene sveglio nel momento in cui sa di poter trovare nuove prede da cacciare.

Nel resto della giornata, se non gioca, dorme. Quando lo troviamo appallottolato su una cuccetta, con gli occhi mezzi chiusi e mezzi aperti e le orecchie alzate, pronte a cogliere ogni rumore, potremmo pensare che stia semplicemente schiacciando un pisolino.

gattino fa pisolino

Dei piccoli movimenti della coda saranno un ulteriore segnale della dormiveglia: perché questo sonno leggero? Tutto ciò gli permette sicuramente di stare in allerta e di riuscire a captare qualunque movimento nei paraggi che lo possa interessare.

La dormiveglia dunque è molto più frequente del sonno profondo e può durare fino ai 30 minuti circa: dopo di che, gradualmente, si passerà al sonno pesante che sarà sempre molto breve. È così che ciclicamente il gatto va avanti tutto il giorno.

Il sonno profondo è, invece, veramente rilassante per lui. Per capire se il nostro amico sta dormendo beato, è importante notare anche la sua posizione: se si sdraia, rilassato e completamente abbandonato, con le orecchie abbassate e con qualche scatto o movimento improvviso delle zampe, allora sta davvero nel mondo più lontano dei sogni.

Il sonno dunque è una fase importantissima per la vita del gatto. Ricordiamoci sempre di dargli le dovute attenzioni, di stimolare la sua intelligenza e di giocare con lui, facendolo muovere e correre. Così potremmo evitare la noia e la conseguente voglia di dormire più del dovuto.

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati