Remus, il gatto ossessionato dalle fragole (VIDEO)

remus gattino ossessionato fragole

Non esiste gatto che non abbia una vera passione, alla quale non rinuncerebbe mai, potremmo anche scommetterci. Le loro variegate personalità permettono ai nostri amici pelosi di sviluppare preferenze, passioni o, come in questo caso, vere ossessioni.

remus gattino piccolo si aggira casa

Remus è il protagonista del nostro racconto, un gatto di 10 anni che ha un chiodo fisso fin da quando era un piccolo micetto. Carly Cox, la sua proprietaria, notò fin dai primi momenti qualcosa di particolarmente strano in lui.

Il gatto si aggirava per casa, alla costante ricerca di qualcuno o di qualcosa; il luogo prediletto per le ricerche era la cucina. Un giorno Carly capì finalmente cosa stesse cercando il piccolo gattino.

remus gatto 10 anni abbandona passatempo

Sul tavolo della cucina, di fronte ai fornelli, c’era una scatola in plastica ancora chiusa, ma non un semplice contenitore, bensì una scatola di rosse fragole. Quel colore così acceso faceva saltare Remus per la gioia e da quel giorno tutto fu chiaro.

remus gatto scopre ossessione fragole

Col passare degli anni Remus è diventato il primo fanatico felino delle fragole, farebbe qualsiasi cosa pur di averle vicino a sé.

Ad onor del vero dobbiamo dire che sul web ci sono moltissimi altri gatti che adorano questo frutto, ma nessuno è come Remus.

Carly ha sempre assecondato questo innato entusiasmo nei confronti delle fragole, chiedendo anche pareri veterinari e ricevendo sempre risposte positive. Il gattino scoprì le fragole e lasciò tutti gli altri passatempi, dedicandosi completamente a quel rosso vivo.

C’è da dire che le fragole non dovrebbero far parte della dieta regolare di un gatto, a causa dell’alto contenuto di zuccheri. Questo Carly lo sa, quindi esiste un accurato dosaggio del frutto; però nulla impedisce al gatto di giocare con l’intera scatola.

remus gatto coccole fragole

Per quale ragione Remus faccia tutto ciò nessuno lo scoprirà mai, ma qualunque essa sia, il gattino non ne avrà mai abbastanza, questa è un’assoluta certezza.