Roma: gattino incastrato nel muro salvato dai Vigili del Fuoco

Salvataggio di un gattino incastrato nel muro a Roma

Arriva dalla cronaca di Roma il salvataggio di un gattino rimasto incastrato dietro un muro. Ogni tanto possiamo per fortuna raccontarvi anche qualche storia a lieto fine.

Perché tropo spesso vi parliamo di felini abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi da noi esseri umani.

Salvataggio di un gattino a Roma

Ma la notizia di oggi dimostra che l’essere umano non è solo il migliore amico dei cani, ma anche dei gatti.

L’essere umano non è solo capace di gesti violenti dei confronti dei nostri amici a quattro zampe, perché molto spesso si trasforma nel loro angelo custode. Insomma, le notizie come quelle di oggi ci aiutano a credere meglio nell’umanità.

Gattino arancione

Come detto arriva da Roma la storia del gattino rimasto incastrato in un muro. Per la precisione siamo a Santa Palomba, la zona urbanistica 12N del Municipio Roma IX.

La vicenda inizia quando i proprietari del felino non riescono più a trovarlo. Il gattino è davvero piccolo, avendo pochi mesi di vita, eppure sembra scomparso dalla loro abitazione.

Dopo molte ricerche, i proprietari iniziano a sentire un miagolio lontano. Cercando di seguire il suono, si rendono conto che il miagolio ormai praticamente disperato arriva da dietro ad un muro.

Gattino incastrato nel muro

Ma come è possibile che il loro amico a quattro zampe sia rimasto incastrato nel muro? Stando alle primissime ricostruzioni, il felino sarebbe rimasto imprigionato dopo aver risalito un canaletto di scolo dell’acqua piovana.

Ovviamente, l’intervento doveva essere tempestivo. I proprietari del gattino hanno dunque lanciato l’allarme e sono quindi intervenuti i Vigili del Fuoco.

La squadra di salvataggio del nostro amico a quattro zampe appartiene al distaccamento di Pomezia, a Santa Polomba.

Gattino salvato a Roma

Il lavoro è stato di precisione. I Vigili del Fuoco hanno operato utilizzando un martello e uno scalpello, visto l’alto rischio di ferire il felino.

Per fortuna, tutto è bene quel che finisce bene. Il gattino è stato estratto vivo e è così tornato tra le braccia della sua proprietaria senza nessuna conseguenza di salute.