Ryzhik: il primo gatto al mondo con quattro arti bionici

gatto-con-zampe-bioniche

Ryzhik è considerata “il primo gatto al mondo con quattro arti bionici”, in quanto, le zampe sono state amputate in seguito alla cancrena provocata dal freddo! grazie alla tecnologia, ora riesce a camminare.

La tecnologia è in continua evoluzione e grazie ad essa è stato possibile raggiungere traguardi mai raggiunti prima. E, la storia che andiamo a narrarvi ora, ha proprio come filo conduttore la tecnologia, mentre il protagonista è un gatto! Più precisamente una gatta.

Ci troviamo in Siberia, dove è ben noto, che le temperature, in inverno, sono piuttosto rigide e raggiungono facilmente i -40 C°. Purtroppo queste temperature così rigide, mettono a dura prova la vita animale e si sono riscontrati parecchi casi di congelamento che hanno portato, alla fine, alla morte dell’animale stesso.

gatto-con-zampe-bioniche

Una sorte tragica, che purtroppo stava capitando ad una gatta abbandonata della città di Tomsk. Le si erano completamente congelate le zampe e questo aveva provocato la cancrena. Fu trovata in uno stato pietoso da un uomo, che decise di prenderla e sottoporla a tutte le cure necessarie. La ribattezzò Ryzhik.

zampetta-di-gatto-finta

Le furono amputate tutte e quattro le zampe, ma, gli sforzi del nuovo proprietario, andarono ben oltre. Infatti decise di portarla in una clinica specializzata a Novosibirsk.

Qui, le sono state impiantate delle zampe in titanio grazie all’aiuto della tecnologia. Infatti, grazie ad una nuova tecnica sperimentale di stampa e modellazione in 3D, è stato possibile costruire queste zampe proprio su misura per lei.

uomo-al-computer

Questa nuova tecnologia ha inoltre permesso che le zampe in titanio, diventino un tutt’uno con il resto dell’arto, così da permettere una buona deambulazione. Ryzhik è considerata ” il primo gatto al mondo a subire un tale intervento”. Un grande passo avanti per la tecnologia, che può veramente aiutare molti animali in difficoltà.

gatto-girato-di-spalle

Per ora la gattina sta bene, ha iniziato a muovere i suoi primi passi con questi fantastici ausili. Certo, la strada per la ripresa è ancora lunga, ma i medici sono ottimisti!

gatto-che-osserva

Anche noi tifiamo per lei e ringraziamo di cuore quanti hanno permesso questo.

gatto-che-scende-dalle-scale

Guardate il video qui sotto, postato da Anna Liesowska, che mostra i progressi della fortunata gatta.