Scooter: il gatto a due zampe che sostiene i malati

L'impressionante e alquanto speciale storia di Scooter, un gatto a due zampe che, con un apposito supporto, dona conforto a tutti i pazienti dell'ospedale.

Scooter-il-gatto-a-due-zampe-che-sostiene-i-malati

Questa è la storia di un gattino, divenuto ormai adulto, che ha una storia speciale da raccontare. Così come è speciale lui.

Tempo fa un uomo raccolse un gattino che gli era stato portato dal suo cane. L’uomo lo portò immediatamente al Harts Run Veterinary Hospital di Pittsburgh. Credeva che il suo cane gli avesse inferto delle lesioni. Invece con sua grande sorpresa, la dottoressa Betsy Kennon gli disse che anzi, era stato il cane a salvarlo, e non presentava segni di violenza o morsi. Era, purtroppo,  paralizzato alle zampe posteriori ed era in condizioni disperate.

La dottoressa ha dichiarato che in molti avrebbero optato per l’eutanasia, vista la situazione, ma lei ha voluto tentare di salvarlo. Così lo prese con sé e lo curò amorevolmente. Lo ribattezzò Scooter. Riuscì a raccogliere 300 $ e a fargli costruire un apposito supporto con ruote che sostenesse le sue zampe paralizzate e che non gli avrebbe impedito di esplorare il mondo.

scooter-e-il-suo-supporto

Ben presto Scooter diventò un gatto allegro e con tanta voglia di vivere. Oggi è inseparabile dal suo supporto, divenuto un compagno leale per le sue scorribande.

Inoltre è diventato un gatto da terapia. Diventato un membro ufficiale dell’ HealthSouth Harmarville Rehabilitation Hospital (Pittsburgh) ,non passa giorno che non si avvisti tra i pazienti dell’ospedale. E naturalmente il suo magico supporto. Soprattutto è un frequente visitatore del reparto di pediatria.

gatto-che-viene-baciato

La dottoressa Betsy Kennon sostiene , e anche tutte le persone che hanno avuto modo di conoscerlo e incontrarlo, che Scooter ha qualcosa di speciale. Solamente il suo stato d’animo, così allegro e solare nonostante la sofferenza, dona ai malati una forza incredibile nel lottare e nel non lasciarsi sovrastare dalla disperazione.

Recentemente è anche stato nominato “ Gatto dell’anno” da una associazione che si batte per il benessere degli animali ( ASPCA).

scooter-gatto-con-pazienti