Simba, il gattino cieco che oggi ha una nuova vita felice

La-storia-del-gatto-Simba

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Simba, un gattino con un inizio di vita non particolarmente felice che ora è finalmente pronto a riscattarsi.

Sappiamo molto bene, purtroppo, quanto la vita dei gatti randagi possa essere difficile. Felini abbandonati per la strada appena nati che, quando hanno appena pochi giorni di vita, si ritrovano a dover fare i conti con la dura sopravvivenza.

Gattino malato

E la storia del gattino Simba ne è un esempio lampante. Perché questo felino deve la sua vita al cuore d’oro di una donna che ha deciso di prendersi cura di lui. Di una donna che ha deciso di credere nella sua sopravvivenza.

Perché quando Simba è arrivato al rifugio di cui Carmen si occupa, nessuno credeva nella sua sopravvivenza. Il gatto era ridotto veramente male e sembrava quasi inutile sprecare tempo e denaro per curarlo.

Gatto con problema agli occhi

Simba non riusciva ad aprire gli occhi, aveva la rogna e a malapena si reggeva in piedi. Era ovviamente denutrito, disidratato e non sembrano esserci grandi speranze circa la sua sopravvivenza.

Ma Carmen sapeva che la speranza deve essere sempre l’ultima a morire. Certo, nel suo rifugio, l’Animal Friends Project di Delray Beach, in Florida, probabilmente non ce l’avrebbe fatta.

La trasformazione del gatto Simba

E così Carmen ha deciso di prendere quel gattino con sé, di portare Simba a casa sua e di occuparsene nel migliore dei modi.

Grazie alle cure del veterinario e alla sua costante attenzione, Simba ha iniziato il suo lento percorso di cure.

Ha aperto gli occhi e i parassiti della rogna sono piano piano scomparsi. A guardare le foto di Simba adesso, quasi non riusciamo a credere che sia lo stesso gatto.

Il-gatto-simba

Perché oggi appare come un gatto in piena salute, bello e pronto ad iniziare la sua nuova vita felice.

Ci sono voluti 6 mesi e il duro impegno di una donna che merita l’ammirazione di ognuno di noi, ma oggi Simba è pronto per essere adottato da una famiglia che sia in grado di renderlo finalmente felice.