Simon e Zlata, due fratelli davvero inseparabili (VIDEO)

In questo video si vede come Simon e Zlata sono due fratelli inseparabili che non possono fare a meno di trascorrere il loro tempo insieme

In questo splendido video di poco meno di due minuti si vede come il gattino Simon e Zlata, la sua sorellina umana sono inseparabili; questi due giocano insieme e insieme trascorrono le loro giornata. Fare incontrare i bambini e i cani è un’esperienza incredibile e questa famiglia amorevole è particolarmente dolce e attenta ai bisogni di tutti.

Questo splendido gattino è innamorato della sorellina umana e l’emozione che ne scaturisce fuori è incredibile. Il video che conta migliaia di visualizzazioni è davvero dolcissimo, nonostante duri veramente poco, poco meno di due minuti. Il papà e la mamma della bambina e padroni del gatto sono divertiti da ciò che fanno i due cuccioli, attirando la loro attenzione facendo loro questo splendido filmato.

Il peloso sta sempre accanto alla sua dolce sorellina; qualsiasi cosa la bambina faccia, il suo gatto è sempre accanto a lei e non la lascia da sola nemmeno per un singolo secondo. Si divertono insieme e insieme trascorrono il loro tempo a giocare. Sono davvero inseparabili e il loro legame è di una profondità commovente.

A volte si pensa che l’arrivo di un nuovo membro della famiglia possa essere fonte di stress per i gatti; spesso però in realtà non è così e questo gatto è la prova vivente che l’amore può oltrepassare i confini della specie.

Il gatto, la bambina e la loro famiglia stanno vivendo un momento particolarmente felice della loro vita; fortunatamente hanno deciso di filmare questo momento veramente dolce e di condividerlo con il mondo del web. Grazie a questo filmato, tutto il mondo può godere della gioia della famiglia; inoltre si può assistere ad uno dei momenti più felici di questi due splendidi fratellini. Simon e Zlata sono davvero inseparabili e il risultato è davvero emozionante. Il video è talmente dolce che risulta impossibile non rivederlo più volte; l’amore supera la questione della specie e loro due ne sono la conferma.