Sonvico, scomparso il gatto Isidoro, tutti sono alla ricerca

Il micio potrebbe letteralmente trovarsi ovunque e la sua scomparsa sulla frontiera non facilita le cose

Sono settimane ormai che nessuno sa nulla sul gatto Isidoro, un micio dal pelo lungo, rosso e bianco, che è scomparso nei pressi di Sonvico, un quartiere di Lugano al confine con il territorio italiano. Il piccolo potrebbe essere finito ovunque e questo è ben noto ai ricercatori e alla decina di volontari che si sono immediatamente attivati.

L’ultimo avvistamento del gatto risale a 3 settimane fa, quando il gatto si era lasciato avvicinare da alcune persone sempre presso Sonvico. Purtroppo non è bastato per riuscire a prenderlo e ad oggi non si sa che fine abbia fatto. C’è paura, preoccupazione, timore per la sua vita, ma la speranza, come sempre, non deve soccombere.

Le ricerche proseguono e la zona scandagliata diventa sempre maggiore, come un cerchio che si allarga col passare dei giorni. Non è molto ciò che i ricercatori sanno, la maggior parte delle indicazioni provengono direttamente dai proprietari; Isidoro dovrebbe essersi perso in zona Strada di Ronché. Altro non si conosce se non piccoli dettagli.

gatto strada chiara dal pelo arancione

La famiglia ha fatto sapere come il gatto risponda principalmente al nome di “Isi” e che sia abbastanza socievole, nonostante in momenti come questo la diffidenza felina verso il prossimo sia quasi naturale e scontata. La creatura indossa anche un collarino di colore grigio, che può aiutare nell’identificazione prima ancora che nel ritrovamento. La medaglietta attaccata al collarino è fondamentale…

Infatti la medaglietta contiene nome, indirizzo di casa e numero di telefono che, per correttezza e per dare una piccola mano alla ricerca, riportiamo anche noi: 079 199 7070 o 079 758 9373. In territorio italiano le ricerche si stanno mobilitando in questi giorni, anche se non si crede sia andato fin troppo lontano.

gatto apre bocca si vedono denti

Isidoro deve ritornare a casa, è un categorico che non può essere disatteso. La sua famiglia lo aspetta con ansia e non ci sarebbe regalo più bello di un suo ritorno, ne siamo certi.

LEGGI ANCHE: Pescara, il gatto adottato da un’intera via si perde, le ricerche continuano

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati