Sophie, la gatta che ha cambiato la vita di un uomo

La storia della gatta Sophie e dei suoi gattini che hanno trovato il loro salvatore; un incontro che cambierà la vita di entrambi.

Sophie-la gatta-che-ha- cambiato-la-vita-di-un-uomo

Il venditore di una concessionaria di automobili trovò nel retro del negozio, una gatta con la testa incastrata in una lattina. Liberata,  la gattina si allontanò rapidamente. Il venditore raccontò tutto ciò al gestore della concessionaria, Brian Sheppard, che andò subito a cercarla.

gatta-con-lattinaDapprima non la trovò. Poi durante l’orario di chiusura la vide dietro al negozio. Si avvicinò e noto quanto fosse scarna. A quel punto, rientrò in negozio, prese il pollo avanzato e la nutrì sulla sua mano.

Dopo due giorni la gatta tornò.Brian le diede di nuovo da mangiare e notò che aveva le mammelle gonfie e che quindi probabilmente stava allattando. Le ricavò un letto da una scatola con degli asciugamani e mise una ciotola con acqua e cibo. La chiamò Sophie.

Una settimana dopo il loro incontro Brian vide Sophie nel vialetto di una casa, vicina al suo negozio. Decise di parlare con i proprietari e in quel mentre gli comparvero davanti i gattini di Sophie.

Brian mosso a compassione, si offrì di adottarli. Il padrone di casa accettò ben volentieri, in quanto non era interessato a tenerli mentre sua figlia era titubante.Così Brian decise di aspettare.

gatta-che-dormePer circa una settimana nè Sophie né i suoi proprietari si fecero vedere.Ma una sera, mentre chiudeva il negozio, vide un gatto familiare seduto davanti alla porta. Erano Sophie e i gattini.

Brian avvertì i proprietari, che ben volentieri gli lasciarono il compito di badare a loro. I gattini sono stati adottati da uno degli impiegati di Brian, che ha pagato per loro tutte le visite veterinarie.

Sophie, invece, è rimasta con Brian. Egli ha dichiarato: “Anche se non posso fare la differenza nelle vite di tutti i randagi, Sophie ha fatto la differenza nella nostra più di quanto noi l’abbiamo fatta a lei.”

gatta-in-bagno