Spilimbergo: gatto maltrattato da un uomo che voleva vendicarsi dell’ex fidanzata

Gatto che dorme sulla schiena

Una brutta vicenda di cronaca arriva da Spilimbergo, con un gatto maltrattato da un uomo che voleva vendicarsi dell’ex fidanzata.

Una notizia che, ancora una volta, ci fa capire quanto troppo spesso i nostri amici a quattro zampe si ritrovino nelle mani sbagliate. In questo caso, nelle mani di un uomo che voleva vendicarsi dell’ex fidanzata, ai danni della vita del povero felino.

Un gatto con gli occhi di colore diverso

Per fortuna, nonostante le terribili intenzioni dell’uomo, il gatto è sopravvissuto. Per fortuna il suo bruttissimo gesto non ha avuto l’esisto sperato.

Come detto siamo a Tauriano di Spilimbergo, un comune del Friuli Venezia Giulia e il gatto maltrattato oggi sta bene.

Ma probabilmente sarebbe morte se non fosse stato per l’intervento della vicina di casa della proprietaria del felino.

Gatto che gratta il muro

Il colpevole è un uomo di 46 anni che adesso dovrà rispondere delle accuse di maltrattamento ai danni di animali.

L’uomo, dopo esser stato lasciato dalla fidanzata, ha deciso di vendicarsi utilizzando proprio il gatto della ragazza.

Dopo averlo catturato, lo ha chiuso all’interno di una valigia insieme a del letame e lo ha appeso al cancello di casa della ragazza.

Gatti che corrono in un prato

Così, come se fosse un pacco postale. E non pago, ha anche rinforzato al valigia con del fil di ferro, per impedire la fuga del povero felino. Il tutto accompagnato da un messaggio pieno di insulti nei confronti della ragazza.

Come detto, per fortuna, una vicina di casa si è accorta dei lamenti provenienti da quella valigia. Valigia che, tra l’altro, si trovava anche sotto al sole. Insomma, una vera e propria trappola mortale.

Gatto tra l'erba

Immediatamente la donna ha chiamato i Carabinieri che sono riusciti a liberare il felino in trappola.

Adesso, come detto, l’uomo dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamento. Il gatto comunque è già stato da un veterinario, che ha appurato che non ci sono state conseguenze per la sua salute.