Un gatto aiuta a guarire il suo piccolo padroncino

Isaac era nato con un problema al cuore e fu operato. Saggy, il gatto adottato, vegliò su di lui per tutto il tempo

Isaac è un bambino piccolissimo, nato con quasi due settimane di ritardo e con un problema al cuore. Le sue giornate trascorse a casa nel letto, sono sempre uguali per lui, allora i genitori hanno pensato bene di adottare un gatto, lo hanno chiamato Siggy è un simpatico micio, che non lo lascia mai solo e lo aiuta a guarire.

gatto-angelo-custode Aveva soltanto dodici settimane Isaac quando fu operato a cuore aperto per la prima volta. Immaginate che grande preoccupazione per i genitori.

gatto-protegge-bambinoLa mamma ha raccontato che una volta superata la paura dell’intervento, andato benissimo. Per il ritorno a casa stavano pensando a qualcosa di straordinario.

Pensarono di adottare un gatto, il piccolo Isaac lo avrebbe trovato ad aspettarlo a casa al suo ritorno dall’ospedale.

siggy-e-isaacE’ stato così che Siggy è arrivato a casa di Isaac. Il gatto da subito ha avuto un amore particolare per il bimbo. Da subito è stato protettivo, quasi come fosse un angelo custode.

bimbo-e-gatto

Forse perché i gatti avvertono chi prova sofferenza. Sarà stato per quello che  non si staccava un attimo da Isaac. Quando il bimbo è stato ricoverato per un mese in ospedale, sono stati costretti a lasciare Siggy dai vicini.

gatto-veglia-su-bambino

Al ritorno a casa il micio viveva praticamente in simbiosi con Isaac, non lo lasciava mai, neanche quando il piccolo dormiva. Forse aveva paura che potesse andare via di nuovo.

gatto-vicino-al-bambinoPassavano i mesi, Siggy era sempre vicino a Isaac , il quale migliorava giorno dopo giorno. Faceva passi da gigante. Un vero guerriero il piccolo, che ha lottato insieme al suo amico a quattro zampe, sempre lì pronto a proteggerlo.

La madre del bambino racconta che Isaac non si è mai abbattuto, ha vinto la sua battaglia anche grazie alla presenza del micio. I gatti hanno anche questo potere.