Una gatta sopravvissuta ad un terribile incendio ringrazia il pompiere che l’ha salvata

Una gatta è sopravvissuta al terribile rogo che ha devastato la California grazie all'aiuto di un vigile del fuoco.

Quasi tutti ricorderete il terribile incendio che ha devastato nel novembre dello scorso anno la California e più precisamente la città di Paradise, ai piedi della Sierra Nevada.

La città di Paradise fu fondata nel 1800, dopo che, un cercatore d’oro aveva trovato in quella zona una pepita da 24 Kg. In un solo giorno questa ridente cittadina è stata distrutta dal terribile rogo.

Chi è potuto è fuggito in macchina, altri invece a piedi portando in braccio bambini e animali domestici.

città-bruciata

Purtroppo, come tutte le catastrofi, non sono mancate le vittime. Però in questa triste vicenda, c’è una storia che ha riacceso gli animi delle persone.

Una miciona dal mantello grigio è riuscita a sopravvivere grazie all’intervento di Ryan Coleman, capitano dell’unità dei Vigili del Fuoco “Fairview Valley Fire Department”.

Coleman era in servizio per domare il devastante incendio e per cercare sopravvissuti.  Ad ad un certo punto gli si è avvicinatoaquesta gatta, che fin da subito le ha regalato rumorose fusa. Poi, vedendo che Coleman era una persona che poteva aiutarla, si è appollaiata sulle sue spalle.

gatto-cerca-protezione

Il vigile del fuoco, la tranquillizzava con parole dolci e lei per tutta risposta non scendeva più dalle sue spalle e lo ricambiava con miagolii e fusa.

gatta-sulle-spalle-del-pompiere

Ora non sappiamo se il vigile del fuoco abbia deciso di adottarla. Speriamo di si . Non mancano comunque incoraggiamenti da parte delle persone per far si che Coleman adotti la gatta. In molti sostengono che sia un segno del destino che la gatta abbia scelto proprio lui.

Possiamo sostenere con certezza comunque che la gatta non verrà mai abbandonata e ci sarà qualcuno, forse lo stesso vigile del fuoco, che gli permetterà un nuovo inizio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati