Aberdeen, la gatta che ha partorito dentro un armadio

Questa micia era una randagia fino a quando una donna anziana non l'ha accolta in casa sua per darle un rifugio caldo

La storia di questa meravigliosa gatta di nome Aberdeen è meravigliosa. Era una randagia fino a quando una donna anziana l’ha notata ed ha deciso di accoglierla in casa sua per offrirle un posto sicuro e caldo in cui riposare.

La donna però, non si aspettava di trovare dei piccoli gattini dentro il suo armadio. La donna di 95 anni, vive a Blanche, a Las Vegas. Lei è sempre stata un’amante dei gatti e quando ha incontrato fuori dal suo giardino la micia randagia le ha offerto subito aiuto.

La donna ha deciso di dare da mangiare alla micia e l’ha chiama Aberdeen. Si è presa cura di lei fino a quando la gatta ha deciso di fidarsi di lei. A quel punto, l’anziana ha fatto entrare la piccola dentro casa in modo da farle avere tutto il comfort possibile.

Aberdeen sembrava sentirsi davvero a suo agio con la donna, tanto che ha iniziato a restare per la notte da lei. Ma una mattina, l’anziana ha trovato una meravigliosa sorpresa dentro il suo armadio. C’erano dei gattini minuscoli!

Infatti, la micia aveva partorito e il posto più sicuro per lei sembrava essere proprio l’armadio. Probabilmente perché chiuso e accogliente. Era il posto perfetto per dare alla luce i suoi splendidi piccoli e garantirgli tutto il comfort possibile.

La donna per garantire più sicurezza alla micia ha chiamato sua figlia per farsi aiutare. Insieme hanno pulito i gattini ed hanno garantito a loro un posto migliore! Grazie a loro, i mici e Aberdeen sono cresciuti alla perfezione!

La gatta è stata davvero fortunata ad incontrare l’anziana donna. Grazie a lei i suoi piccoli sono nati al sicuro tra le cure amorevoli e il caldo di una vera casa. Ora non gli manca nulla, hanno tutto ciò di cui hanno bisogno, ovvero tanto amore e cibo a volontà! Non potevano chiedere di meglio!

LEGGI ANCHE: Papà gatto si prende cura dei gattini abbandonati

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati